Alla vista dei carabinieri ingoia la cocaina: finisce in ospedale

Dopo il malore causato dall’ingestione della droga, un 24enne di Ramacca è stato ricoverato ed è piantonato dai militari

PALAGONIA (CATANIA) – Per evitare l’arresto ha ingoiato alcune dosi di cocaina. La manovra però non solo non è servita per evitare l’arresto l’arresto ma addirittura gli è costata cara. Il pusher, un 24 enne di Ramacca, a seguito dell’ingestione della droga, ha infatti accusato un forte malore ed è finito in ospedale. 

Il giovane è stato arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Palagonia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La notte scorsa, i militari, a conclusione di una veloce attività investigativa finalizzata a contrastare il fenomeno dello spaccio nel centro del comune del catanese, hanno perquisito l’abitazione del 24enne, che prima dell’ingresso dei Carabinieri ha tentato di disfarsi di alcune dosi di stupefacente ingoiandole.

Nell’appartamento i militari hanno rinvenuto e sequestrato 54 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi, la somma in contanti di 1005 euro in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio, ed un bilancino di precisione. Il 24enne qualche istante dopo l’arresto, a seguito dell’ingestione della droga, si è sentito male ed è stato trasportato all’ospedale “Gravina e Santo Pietro” di Caltagirone dove è stato ricoverato in osservazione ed è attualmente piantonato.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *