Augusta, società edile “fantasma” per il fisco

Le Fiamme Gialle hanno eseguito un sequestro di beni per 260 mila euro

SIRACUSA – Nonostante avesse prodotto un reddito di oltre 600 mila euro, era totalmente sconosciuta al fisco. Niente dichiarazione dei redditi o versamenti IVA. Una società edile di Augusta è finita nel mirino della Guardia di Finanza di Siracusa: è accusata di evasione totale. Si tratta della “Stile Costruzione srl”, nei cui confronti i finanzieri hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo per un importo pari a quasi 260 mila euro. Denunciato invece il rappresentante legale della società.  

Dagli accertamenti è emerso che gli incassi e i pagamenti non erano registrati nei libri contabili  per occultare il reale volume d’affari ed i reali redditi prodotti dalla società. Oltre alle movimentazioni finanziarie, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto ed esaminato, tra la documentazione extracontabile della società, numerose cartelle di lavori effettuati dall’impresa trovando nella maggior parte dei casi puntuale riscontro con le operazioni finanziarie rilevate dalle movimentazioni bancarie.

I riscontri effettuati sulle ingenti somme di denaro transitate sui conti correnti hanno permesso ai militari delle Fiamme Gialle di ricostruire il reale reddito d’impresa un reddito d’impresa non dichiarato, pari a 662.885,14 euro, da cui è scaturito un mancato versamento di imposte (IRES) di 182.293,41 euro ed un’evasione all’IVA di  77.616,93 euro.

Da qui il sequestro preventivo di numerosi conti correnti bancari, beni immobili e mobili registrati e quote societarie fino alla concorrenza della somma evasa riconducibili alla società e al suo rappresentante legale.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *