Vertenza Amt, si arena la trattativa: in vista un nuovo sciopero

Fast Confsal e Faisa Cisal lamentano mancanza di risposte dal Comune e dai vertici aziendali

CATANIA – Dopo alcune settimane di tregua, contrassegnate dalla ripresa del dialogo tra i vertici aziendali e i sindacati autonomi, torna a inasprirsi la vertenza Amt. “A tutt’oggi, contrariamente a quanto rassicuratoci dai vertici aziendali e anche dalla sua stessa persona, nessun documento programmatico relativo al cosiddetto Accordo Quadro di secondo livello ci è stato

Protesta al Cara di Mineo, migranti bloccano per ore la Statale

I manifestanti contestavano i divieti di usare fornelli per cucinare a casa e di vendita nella struttura

MINEO (CATANIA) – E’ rientrata dopo diverse ore la protesta di diverse centinaia di migranti ospiti del Cara di Mineo. I richiedenti asilo hanno bloccato la Statale Catania-Gela per contestare  l’applicazione di norme di sicurezza all’interno della struttura in provincia di Catania che al momento ospita oltre tremila persone. I manifestanti, dopo una serie di colloqui anche

Regione, il Crocetta quater traballa ma resiste

Gli assessori dei Centristi e di Ap sono ancora al loro posto. Il governatore: "Per me questa crisi non esiste proprio"

PALERMO – Ancora in sella, ma la tempesta, l’ennesima, ancora infuria. Il Crocetta quater traballa ma resiste. Dopo l’annuncio dell’uscita da maggioranza e governo della Regione dei Centristi per l’Europa e di Alternativa popolare, il governatore incassa la permanenza in Giunta dell’assessore alla Famiglia Carmencita Mangano, che in una lettera aperta ha spiegato di voler restare al

Regione: Crocetta perde pezzi, il centrodestra resta spaccato

Lasciano la Giunta gli assessori Centristi e di Ap. Miccichè a Musumeci: "No a ultimatum, se vuoi candidati. Io lavoro per un nome unitario"

CATANIA – I Centristi per la Sicilia e Alternativa popolare escono dal governo della Regione. Miccichè risponde piccato a Musumeci. Archiviate le Amministrative dell’11 giugno, la politica siciliane torna a fibrillare: da una parte la crisi della Giunta Crocetta ; dall’altra quella della coalizione, o presunta tale, del centrodestra. Nelle prossime ore sono attese le dimissioni di Giovanni Pistorio e

Patto per Catania, al via i primi cantieri in 17 scuole

Il ministro De Vincenti e il sindaco Bianco firmano i primi contratti che porteranno entro il 2020 quasi 1,8 miliardi di investimenti

Dopo un anno e mezzo di attesa partono i primi cantieri finanziati dal Patto per Catania. Subito in campo 5 milioni di euro per 17 interventi per la messa in sicurezza di altrettante scuole. Fino al 2020 previsti investimenti per quasi 1,8 miliardi di euro

Musumeci: “Senza il super candidato la mia corsa continua”

Il leader di #diventeràbellissima si rivolge a FI e Cantiere popolare: "L'attendismo è un suicidio"

PALERMO – “Basta perdere tempo. Il nome del super candidato, se esiste, venga fatto nel giro di pochi giorni. In caso contrario, dicano apertamente quali sono i motivi che ostacolano la mia candidatura”. Nello Musumeci si rivolge così a Forza Italia e al Cantiere popolare, i due partiti che si sono messi di traverso facendo

Convegno su investimenti a Malta: fuoco incrociato su Bianco

Giorgia Meloni chiede le dimissioni del sindaco. Bocciatura anche di Uil e Ugl

CATANIA – Sta suscitando un coro di polemiche trasversali il convegno di Confindustria ospitato ieri pomeriggio a Palazzo degli Elefanti sulle opportunità di investimento a Malta per le imprese italiane e, in particolare, siciliane. L’eco dell’iniziativa sui vantaggi e alle agevolazioni fiscali che l’isola di Malta offre agli imprenditori siciliani è arrivata fino a Roma, in

Grasso a Riina: “Stop a 41 bis? Dica nomi dei mandanti delle stragi”

Il presidente del Senato: "La legge dà la possibilità di interrompere il carcere duro collaborando"

ROMA – “Non dobbiamo dimenticare che Riina è ancora il capo di Cosa Nostra e che la legge può dare la possibilità di interrompere il regime del 41bis collaborando. Riina potrebbe ottenere la cessazione delle misure facendoci sapere chi erano queste persone importanti che lo hanno contattato prima di fare delle stragi“. Cosi Pietro Grasso, presidente

Catania, medico dell’OVE aggredito da clandestino già espulso

In manette un algerino armato di coltello. Lievemente ferito un vigilantes

CATANIA – Ancora un’aggressione al personale del pronto soccorso dell’ospedale Vittorio Emanuele di Catania, teatro il primo dell’anno del raid punitivo nei confronti di un medico, picchiato selvaggiamente da un commando di nove persone. GUARDA IL VIDEO DELL’AGGRESSIONE  Ieri sera è toccato ancora una volta a un medico. Ad aggredirlo El Habib Jaraya, cittadino algerino

Amt, ordine servizio 38: disgelo tra Lungaro e sindacati

Riaperta la trattativa con Fast Confsal e Faisa Cisal: oggi nuovo incontro

CATANIA – Se non è fumata bianca, poco ci manca. Dopo mesi di scontro al calor bianco, culminato nello sciopero del 29 maggio scorso, i vertici dell’Amt e i sindacati autonomi tornano a sedersi attorno a un tavolo per parlare della crisi che attanaglia la Partecipata del trasporto pubblico e, soprattutto dell’ordine di servizio n°