Dal Daspo per i corrotti all’agente sotto copertura, cosa c’è nel disegno di legge “Spazza Corrotti”

A presentare il testo il premier Giuseppe Conte, il Vicepremier e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e il Guardasigilli Alfonso Bonafede

E’ stato approvato ieri in Consiglio dei Ministri il disegno di legge anti-corruzione. Un insieme di norme che serviranno a “spazzare via” la corruzione dalla pubblica amministrazione e dalla società. A dirlo ai giornalisti il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il Vicepremier e Ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e il Ministro della Giustizia

Avvocatura Libera Italiana: «Difesa gratuita per le famiglie delle vittime. Procura proceda per strage»

L’inziativa del movimento guidato dal penalista catanese per venire incontro alle famiglie delle vittime della tragedia del viadotto Morandi a Genova

“Celebratisi i funerali delle povere vittime del tragico crollo del ponte a Genova, servirà che tutti e ciascuno ci si adoperi per offrire un sostegno concreto ai familiari delle vittime”. Lo scrive in una nota Antonio Fiumefreddo segretario dell’associazione Avvocatura Libera Italiana. “L’associazione che rappresento ha deciso di mettere a disposizione delle famiglie l’assistenza legale necessaria

ODA, la difficile estate dei lavoratori senza stipendio

All'Opera Diocesana di Accoglienza il personale è andato in ferie senza ricevere il dovuto. Disagi anche per tra le famiglie dei pazienti

E’ un’estate difficile per i lavoratori dell’ODA di Catania, medici, infermieri e operatori sanitari. L’ennesima dopo vent’anni di tribolazioni, racconta la professoressa Anna Ciancio, che all’Opera Diocesana di Accoglienza lavora da una vita. E che anche quest’anno è andata in “ferie” con la preoccupazione di uno stipendio che non arriva e di una struttura le cui sorti,

Palermo, mutilazioni a vittime compiacenti per truffe assicurative. E’ la società del disagio

Le vittime venivano scelte tra categorie particolarmente disagiate, "disoccupati al limite della povertà, tossicodipendenti, alcolisti"

A Palermo due organizzazioni criminali avrebbero realizzato truffe assicurative mutilando gli arti di vittime compiacenti. A scoprirlo la Polizia di Stato, che nelle scorse ore ha arrestato undici persone nel corso dell’operazione “Tantalo”, coordinata dalla Procura di Palermo. Il nome dell’operazione richiama il personaggio della mitologia greca che crudelmente fece a pezzi e cucinò i suoi stessi figli. E il

Catania, getta candeggina sul volto della fidanzata. Compagno violento arrestato dalla Squadra Mobile

Accade in piazza Federico di Svevia, uno dei luoghi della movida su cui si affacciano molti ristoranti e dove passeggiano ogni sera migliaia di giovani

Candeggina sul volto di una donna. Accade a Catania, in piazza Federico di Svevia, uno dei luoghi della movida catanese su cui si affacciano decine di ristoranti e dove passeggiano ogni sera migliaia di giovani.  Proprio lì, in uno dei caseggiati che circondano il Castello federiciano, si è consumato l’efferato atto di violenza. Responsabile un uomo

Catania, la Corte dei Conti decreta il dissesto. Debiti per 1,6 miliardi di euro

La notizia è arrivata a metà mattina, proprio nel giorno in cui il sindaco Salvo Pogliese e l’Assessore al Bilancio Giuseppe Bonaccorsi avevano programmato una conferenza stampa sullo stato delle finanze comunali. I giudici contabili hanno dichiarato il dissesto del Comune di Catania. Con un documento di settanta pagine che contiene anche l’esito dell’audizione dello

Cari lettori, inviateci le vostre storie e riflessioni Saremo una voce libera nel generale rumore

Il blog Tribù vuole essere uno spazio a disposizione di quanti abbiano una storia da raccontare, non solo di ingiustizia ma anche di speranza 

“Com’è difficile restare calmi e indifferenti mentre tutti intorno fanno rumore!”. Così cantava in una famosa canzone Franco Battiato. Con questo spirito, due settimane fa, abbiamo rilanciato Tribù dopo un periodo di silenzio di sei mesi. Lo abbiamo fatto in occasione di una clamorosa indagine della Magistratura sull’intreccio tra logge, cosche e servizi deviati ai piedi

Bufera all’ODA, quattro indagati. Ci sarebbe anche l’Arcivescovo Gristina

Un’altra inchiesta della Procura della Repubblica di Catania guidata dal dottor Carmelo Zuccaro alza la temperatura di questo luglio molto caldo

È davvero un’estate di sorprese giudiziarie quella che stiamo vivendo a Catania.  Dopo l’inchiesta sull’intreccio tra cosche, logge e servizi che ha portato all’arresto del Gran Maestro Corrado Labisi, un’altra indagine della Procura della Repubblica di Catania guidata dal dottor Carmelo Zuccaro alza la temperatura di questo luglio molto caldo. E ancora una volta la

Delitto al cimitero di Catania, trent’anni al figlio della vittima. Tutti i dubbi della difesa

Era il 7 gennaio 2014 quando Maria Concetta Velardi, cinquantanove anni, veniva uccisa a pietrate al Cimitero di Catania, mentre accudiva alla Cappella di famiglia

È uno dei delitti più efferati che siano avvenuti a Catania negli ultimi anni.  Era il 7 gennaio 2014 quando Maria Concetta Velardi, cinquantanove anni, veniva uccisa a pietrate al Cimitero di Catania, mentre accudiva alla Cappella di famiglia. Del macabro delitto, sin dal primo momento, era stato accusato il figlio Fabio Angelo Matà, sottufficiale

Indagine sui crediti ENAIP, prosciolto Franco Luca

La decisione è stata emessa dalla Terza Sezione Penale del Tribunale di Catania presieduta dalla Dottoressa Letizia Buscarino

CATANIA – E’ stato prosciolto dal reato di indebita compensazione dei crediti vantati il Dottor Franco Luca, ex direttore sanitario dell’Asp di Catania. La decisione della Terza Sezione Penale del Tribunale di Catania, presieduta dalla Dottoressa Letizia Buscarino, riguarda l’indagine sui crediti Enaip che aveva coinvolto il Luca in quanto legale rappresentate dell’Ente dal 2009