Caro Ministro, sulle Ong il Procuratore Zuccaro non gioca

"Una menzogna", ha detto Olando riferendosi alla denuncia sulle Ong. Una presa di posizione quantomeno inopportuna, specialmente da parte del Guardasigilli

Il dottor Carmelo Zuccaro non gioca. Basta conoscere il suo modo di lavorare – la discrezione dell’uomo nella vita e nel lavoro, la misura delle sue parole anche in conferenza stampa, i risultati brillanti ottenuti dalla Procura da lui guidata con questo spirito – per sapere che la denuncia portata avanti in questi giorni dal magistrato etneo sia tutt’altro che campata in aria. Accuse gravi e di interesse nazionale, quelle del Procuratore di Catania sulla gestione del fenomeno migratorio e sul ruolo delle Organizzazioni non governative in quello che il magistrato non esita a definire un “mercato”.

Regionali, Bianco a Palazzo d’Orléans tenta ancora il centrosinistra

Il sindaco avrebbe appena una manciata di giorni per rinunciare a Catania e irrompere sulla scena come candidato del Partito Democratico

Pressing, countdown, moral suasion. E’ tutto inglese il vocabolario di chi vorrebbe candidare Enzo Bianco alla Presidenza della Regione, vincendo le resistenze del sindaco – che più volte ha dichiarato di voler proseguire il mandato ai piedi dell’Etna – e titillandone l’orgoglio di potenziale guida del centrosinistra alle Regionali del prossimo autunno.

Piattaforme, pozzi e barili: i numeri del petrolio marino siciliano

Quanti sono e a chi appartengono gli stabilimenti situati nel Canale di Sicilia, e quanto incidono sulla capacità petrolifera nazionale? Ecco la mappa

Cinque piattaforme attive, quarantacinque pozzi e quasi 40.000 tonnellate di greggio estratte solo nei primi quattro mesi del 2017. Sono i numeri degli stabilimenti petroliferi situati nel mare siciliano, tornati alla ribalta negli ultimi giorni per la vicenda della norma – contenuta in decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri – che ne avrebbe permesso la detassazione ad onta di qualsiasi famiglia costretta a pagare le tasse sugli immobili di sua proprietà

Tornano le tasse sulle piattaforme petrolifere. Fiumefreddo: “Battaglia vinta, ma quanta solitudine!”

La battaglia ingaggiata nei giorni scorsi dall'amministratore unico di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo ha avuto esito positivo

La norma sulla detassazione contenuta nel decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 11 aprile, che avrebbe consentito agli stabilimenti in mare di aggirare le imposte richieste a qualunque famiglia proprietaria di immobile, è stata ritirata dall’Esecutivo. La battaglia ingaggiata nei giorni scorsi dall’amministratore di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo ha avuto esito positivo.

Buzzanca scende in campo: “Aprire al futuro guardando alla storia”

La candidata di Forza Italia alle prossime amministrative misterbianchesi traccia il quadro della città che vorrebbe

Una carriera da insegnate e preside, tre legislature in Consiglio Comunale e una candidatura giunta un po’ all’improvviso. Un patrimonio di credibilità personale da mettere a disposizione degli alleati e del paese, perché, ci tiene a dirlo, lei a Misterbianco è “molto seguita”.

Ong, l’allarme di Zuccaro: “Contatti diretti con trafficanti di uomini”

La Procura di Catania ha aperto le indagini da anni. In più di un'occasione il Procuratore ha spiegato che sulla gestione migranti non tutto è come sembra

“Abbiamo evidenze che tra alcune Ong e i trafficanti di uomini che stanno in Libia ci sono contatti diretti. Non sappiamo ancora se e come utilizzare processualmente queste informazioni ma siamo abbastanza certi di ciò che diciamo”. Ad affermarlo, in un’intervista rilasciata ieri a La Stampa, è il Procuratore della Repubblica di Catania Carmelo Zuccaro.

Chi estrae petrolio in mare non pagherà le tasse chieste ai cittadini?

Lo prevede il decreto-legge presentato dal Governo nazionale - ora al vaglio del Parlamento - sulla detassazione delle piattaforme marine

Per quanto grottesco possa sembrare, uno stabilimento petrolifero situato in mare non pagherebbe le tasse richieste a qualsiasi famiglia siciliana e italiana proprietaria di immobile. Un’assurdità che sarebbe motivata dal fatto che le piattaforme “non costituirebbero fabbricati iscrivibili in catasto”.

Aeroporto, Bianco smentisce la stampa: “La seconda pista si farà”

A pochi giorni dalla polemica sullo stop ai lavori da parte del Governo, il sindaco di Catania conferma i lavori smentendo i giornali. E se stesso

Tutto è bene quel che finisce bene, stampa permettendo. La seconda pista dell’aeroporto Fontanarossa di Catania – la cui cancellazione dal Def (Documento di Economia e Finanza) presentato dal Governo nei giorni scorsi aveva fatto parecchio discutere – si farà eccome

Micciché frena Musumeci: “Alla Regione tocca a noi”

Alla presentazione dell'organigramma di Forza Italia a Catania il coordinatore azzurro fa il punto sul voto di novembre

Un partito radicato sul territorio e con un solido organigramma interno. Un po’ il contrario del “partito leggero” teorizzato da Silvio Berlusconi – “partito di plastica”, dicevano i maligni – ma qui in Sicilia le cose sono cambiate e Forza Italia ne prende atto. Gli azzurri non sono più egemoni, ma si candidano a guidare una coalizione vincente alle Regionali del prossimo autunno

La proposta di Salvo La Delfa: “Legalità, decoro e meno burocrazia”

Ingegnere, grillino della prima ora, La Delfa è il candidato del Movimento Cinque Stelle per le Amministrative a Paternò. Ecco il suo programma

E’ il candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle per le prossime elezioni amministrative a Paternò. Una responsabilità non da poco, visto che il Comune etneo è il terzo più popoloso tra quelli che andranno al voto il prossimo 11 giugno, a pari merito con Misterbianco