Botte e mille euro: l’assurdo “risarcimento” per avergli “sottratto” la donna

E’ successo ad Adrano dove un pluripregiudicato ha atteso l’attuale convivente dell’ex moglie per aggredirlo

ADRANO (CT) – Lo ha picchiato la sera del 16 marzo in strada. Il pluripregiudicato 50enne Domenico La Villa ha atteso l’attuale convivente dell’ex moglie, lo ha minacciato di morte, e dopo averlo aggredito gli ha persino richiesto mille euro per avergli “sottratto” la donna. Come se fosse un oggetto da possedere.

E’ quanto ricostruito dal GIP del Tribunale di Catania dott.ssa Giuliana Sammartino.

L’aggressione, secondo gli inquirenti, si sarebbe conclusa solo quando La Villa avrebbe percepito che qualcuno aveva avvisato la Polizia. Per questo, la Squadra Investigativa del Commissariato di Adrano ha arrestato l’uomo ieri mattina.

Dunque, per i reati di tentata estorsione, minacce gravi e lesioni personali, l’Autorità Giudiziaria ha emesso il provvedimento restrittivo. L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Piazza Lanza Catania.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *