Caltagirone, controlli antidroga dei Carabinieri: un arresto e due denunce per spaccio

Le manette sono scattate per Ivan Amarù, 40enne originario di Piazza Armerina: nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto una busta contenente 310 grammi di marijuana

CALTAGIRONE (CATANIA) – Un persona arrestata e altre due denunciate: questo il bilancio dei controlli antidroga eseguiti nelle ultime ore dai Carabinieri di Caltagirone.

Le manette sono scattate in flagranza per Ivan Amarù, 40enne originario di Piazza Armerina ma residente nella cittadina calatina, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso di una perquisizione nell’abitazione dell’uomo, i militari hanno rinvenuto una busta contente 310 grammi di marijuana, abilmente occultata nello sgabuzzino all’interno di uno scatolo. Il 40enne, espletate le formalità di rito, è stato ristretto ai domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Denunciati alla Procura della Repubblica di Caltagirone, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un 43enne gravato da precedenti penali, ed un 23enne, entrambi calatini, che sono stati trovati in possesso rispettivamente di 18 grammi e 11 grammi di marijuana, stupefacente che è stato tutto sequestrato.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *