Caltanissetta, rissa in centro storico tra italiani ed extracomunitari: tre denunciati

E’ successo nel tardo pomeriggio di ieri in via Ajala. La Polizia ha fermato due nisseni, di 20 e 21 anni, e un nigeriano di 40

CALTANISSETTA – Tensione e paura nel tardo pomeriggio di ieri in pieno centro storico a Caltanissetta. Da un lato un gruppo di italiani, dall’altro degli extracomunitari. Le due fazioni se le sono date di santa ragione in via Ajala, angolo via Palestro. Calci e pugni sotto gli occhi dei residenti e tanti passanti che affollavano la zona.

All’arrivo delle volanti della Polizia è stato un fuggi fuggi generale, ma gli agenti sono riusciti comunque a bloccare e fermare due nisseni, rispettivamente di 20 e 21 anni, e un nigeriano di 40. Il 21enne, al quale è stata sequestrata una spranga, è stato sorpreso mentre tentava di colpire il 40enne che si trovava a terra. L’altro nisseno, 21enne, in forte stato di agitazione e ferito alla testa, è stato bloccato mentre inveiva contro gli stranieri in fuga.

Due dei fermati, il nigeriano e il nisseno 21enne, sono stati trasportati con un’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Elia, dove sono stati medicati dai sanitari.

I tre sono stati denunciati alla locale Procura della Repubblica per il reato di rissa. Gli investigatori stanno ora cercando di risalire a tutti gli altri partecipanti alla rissa e di stabilire le cause che l’hanno determinata.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *