Catania, cerimonia per i 203 anni dalla fondazione dei Carabinieri

La ricorrenza, festeggiata in tutta Italia, ha visto la partecipazione delle maggiori autorità cittadine FOTO

carabinieri

CATANIA – Si è svolta oggi pomeriggio presso la Caserma “Vincenzo Giustino” di Piazza Giovanni Verga a Catania la Cerimonia per il 203° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri. La ricorrenza, festeggiata in tutta Italia, ha visto la partecipazione delle maggiori autorità cittadine – dal sindaco Enzo Bianco al Prefetto Silvana Riccio, dal Questore Giuseppe Gualtieri al Procuratore Carmelo Zuccaro – e la presenza dei vari reparti di formazione rappresentanti le singole specialità dell’Arma, dell’Associazione Nazionale Carabinieri e del Comandante Provinciale Colonnello Francesco Gargano.

Il Comandante ha ricordato nel suo intervento i brillanti risultati conseguiti dall’Arma etnea negli ultimi mesi, prima di procedere all’assegnazione delle onorificenze per i membri del corpo catanese distintisi sul campo per azioni eroiche o meritorie. A consegnare i riconoscimenti le personalità cittadine convenute.

Nel corso della cerimonia sono stati letti il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e l’Ordine del Giorno del Comandante Generale dell’Arma dei Carabinieri, Gen. C.A. Tullio Del Sette. “Il mio commosso pensiero in questo momento va a tutti i Carabinieri che hanno perduto la vita nell’adempimento del dovere sul territorio nazionale – ha scritto il Capo dello Stato nel messaggio ai componenti dell’Arma – nelle missioni a sostegno e difesa della pace e per combattere il terrorismo. Alle loro famiglie esprimo la mia vicinanza e quella di tutta la Repubblica”.

“I Carabinieri rappresentano un riferimento diffuso sul territorio – prosegue il messaggio di Mattarella – al quale guardano con fiducia cittadini e comunità locali, per una sicura convivenza nelle attività civili e di quelle economiche. Nelle aree di crisi nel mondo i Carabinieri recano il loro prezioso contributo per la ricostituzione e la formazione delle forze di polizia e il ripristino della legalità, ottenendo apprezzamento da parte delle autorità internazionali e consenso da parte delle popolazioni locali. La capacità di associare al rigore ed alla professionalità una spiccata umanità è la cifra dei Carabinieri”.

<
>

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *