Catania, scippa una donna: incastrato dai filmati

La mattina del 30 agosto, la vittima è stata derubata in viale Mario Rapisardi. In manette un pregiudicato di 41 anni che ha agito con un complice ancora da identificare

CATANIA – Scippa la borsa a una donna, incastrato dai filmati delle telecamere di video sorveglianza. La Polizia di Stato ha arrestato Giovanni Sebastiano Russo, pregiudicato di 41 anni, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Catania, in quanto responsabile del reato di rapina aggravata in concorso con un complice da identificare.

I fatti risalgono alla mattinata dello scorso 30 agosto. Una donna catanese stava percorrendo a piedi viale Mario Rapisardi, per recarsi a lavoro. Improvvisamente, veniva sorpresa alle spalle da un uomo che, con una mossa repentina, le strappava con violenza la borsa tenuta a spalla. La vittima, d’istinto, provava ad opporsi ma veniva spaventata per terra, riportando alcune lesioni. Impossessatosi della borsa, l’uomo raggiungeva il complice che lo attendeva a bordo di un’autovettura di colore grigio.

Personale della Squadra Mobile – Sezione “Contrasto al Crimine Diffuso”  acquisiva e analizzava le immagini delle telecamere di sicurezza di diverse attività commerciali situate nelle vicinanze del luogo della rapina. Dal mosaico dei filmati recuperati, era possibile individuare, non solo l’autore materiale della rapina, ma anche il numero della targa del veicolo utilizzato dai malviventi per garantirsi la fuga.

Auto che veniva intercettata dagli uomini della Squadra Mobile. Alla guida c’era proprio Russo, che al momento del controllo, indossava la stessa maglietta usata per compiere la rapina. Sulla scorta degli elementi acquisiti dagli investigatori, la Procura della Repubblica richiedeva la misura cautelare nei confronti di Russo che veniva emessa dal GIP. Dopo le formalità di rito, il 41enne è stato associato presso la casa circondariale di Piazza Lanza.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *