Catania, ritarda il parcheggio di un pregiudicato: calci e pugni a uno studente

L'aggressore è stato denunciato dalla Polizia per lesioni personali e minacce

CATANIA – Picchiato per aver ostacolato le manovre di parcheggio dell’auto di un pregiudicato. È successo a Catania, in via Generale di San Marzano, nel quartiere Canalicchio. La vittima della selvaggia aggressione è uno studente, che stava percorrendo la strada a piedi. La sua unica colpa è stata quella di aver a tardato a spostarsi

Sbarco di 269 migranti a Catania, fermato presunto scafista

Le indagini della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza

CATANIA – La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Catania, sotto il coordinamento della Procura Distrettuale della Repubblica di Catania, hanno posto in stato di fermo Kingsley Tomsi, 33enne di nazionalità nigeriana, perchè gravemente indiziato del reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina in relazione allo sbarco di 269 migranti partiti dalle coste libiche

Antimafia, ispezione DIA in un cantiere della A18

Controlli disposti dal prefetto di Catania Silvana Riccio

CATANIA – Personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania, su decreto del Prefetto del capoluogo etneo, Silvana Riccio, ha eseguito un accesso ispettivo nel cantiere dove sono in corso i lavori di ripristino della pavimentazione stradale in corrispondenza della barriera di San Gregorio e degli svincoli di Acireale e Giarre dell’autostrada A18 Messina-Catania, per un importo

Asse della droga tra Italia e Germania, spunta il nome del boss

Ci sarebbe anche un noto referente della mafia dietro il traffico di droga e armi sgominato nelle scorse ore 

PALERMO – Ci sarebbe anche un noto referente della mafia dietro il traffico di droga e armi sgominato nelle scorse ore dall’operazione “Meltemi”, messa a segno dalla Guardia di Finanza di Palermo e dalla Kriminalpolizeidirektion di Rottweil, in Germania. A darne notizia l’edizione palermitana di Repubblica, secondo cui tra i venti arrestati nell’indagine guidata dal procuratore capo

Vertenza Amt, si arena la trattativa: in vista un nuovo sciopero

Fast Confsal e Faisa Cisal lamentano mancanza di risposte dal Comune e dai vertici aziendali

vertenza amt

CATANIA – Dopo alcune settimane di tregua, contrassegnate dalla ripresa del dialogo tra i vertici aziendali e i sindacati autonomi, torna a inasprirsi la vertenza Amt. “A tutt’oggi, contrariamente a quanto rassicuratoci dai vertici aziendali e anche dalla sua stessa persona, nessun documento programmatico relativo al cosiddetto Accordo Quadro di secondo livello ci è stato

Non accetta la relazione della figlia: aggredita con scariche elettriche

Coppia di fidanzati violenti arrestata dai carabinieri di Augusta

AUGUSTA (SIRACUSA) – Si opponeva alla relazione sentimentale della figlia 17enne perchè aveva intuito l’indole violenta del ragazzo. E così da oltre un anno la madre era vittima di atti persecutori che hanno raggiunto il culmine quando la coppia ha pianificato un’aggressione nei confronti della donna, con ripetute e dolorose scariche elettriche tramite teaser. L’incubo per

Paternò, ecco la Giunta Naso: stamani il giuramento degli Assessori

La prima riunione di giunta si terrà all'Ospedale SS. Salvatore

Giunta naso

PATERNO’ – Hanno un volto e un nome gli Assessori che comporranno la Giunta di Nino Naso. Il primo cittadino paternese – eletto al primo turno domenica 11 gennaio con il 46% dei voti – ha completato nelle scorse ore la definizione della squadra che lo affiancherà nel governo della città. Accanto al sindaco e al suo vice

Piedimonte, incidente cronoscalata: Procura apre un’inchiesta

I due feriti gravi ricoverati al Cannizzaro stazionari e in prognosi riservata

CATANIA – Sono stazionarie, pur nella loro criticità, le condizioni dei due feriti ricoverati all’ospedale Cannizzaro di Catania a seguito dell’incidente nella gara automobilistica di domenica scorsa a Piedimonte Etneo. Lo rende noto il nuovo bollettino medico diffuso dalla direzione sanitaria del nosocomio. Il ragazzo di 15 anni e la 41enne, entrambi politraumatizzati e operati

Protesta al Cara di Mineo, migranti bloccano per ore la Statale

I manifestanti contestavano i divieti di usare fornelli per cucinare a casa e di vendita nella struttura

cara di mineo

MINEO (CATANIA) – E’ rientrata dopo diverse ore la protesta di diverse centinaia di migranti ospiti del Cara di Mineo. I richiedenti asilo hanno bloccato la Statale Catania-Gela per contestare  l’applicazione di norme di sicurezza all’interno della struttura in provincia di Catania che al momento ospita oltre tremila persone. I manifestanti, dopo una serie di colloqui anche

Palermo: rimosso don Minutella, il prete anti Papa Francesco

L'arcivescovo Lorefice ha emanato il decreto di rimozione

minutella

PALERMO – Dopo la sospensione arriva la rimozione per il parroco della chiesa San Giovanni Bosco a Romagnolo, don Alessandro Minutella, che voleva difendere fino alle estreme conseguenze il “magistero autentico” contro quella che lui ritiene una pericolosa deriva progressista impressa da Papa Francesco, che il sacerdote chiama sempre Bergoglio, senza riconoscerne il ruolo. “Dopo