Caltanissetta, indagato per danni ambientali il sindaco Ruvolo

L'indagine riguarda il sospetto inquinamento delle falde acquifere provocato dallo sversamento di percolato in contrada Stretto

Ruvolo

CALTANISSETTA – C’è anche il sindaco Giovanni Ruvolo, 51 anni, tra le dieci persone indagate nell’inchiesta per danni ambientali chiusa in queste ore dalla Procura di Caltanissetta. L’indagine riguarda il sospetto inquinamento delle falde acquifere – provocato dallo sversamento di percolato, cioè dalla colatura liquida dei rifiuti esposti ad agenti atmosferici – nella discarica di contrada Stretto. Oltre all’attuale

Delitto Loris, il 6 luglio si aprirà a Catania il processo d’appello

In primo grado, Veronica Panarello è stata condannata a 30 anni di carcere

veronica panarello

CATANIA – Si aprirà il prossimo 6 luglio, davanti la prima Corte d’Assise d’appello di Catania, il processo di secondo grado contro la sentenza di condanna, emessa dal Gup di Ragusa, Andrea Reale, il 17 ottobre 2016, a 30 anni reclusione per Veronica Panarello per l’omicidio del figlio Loris, 8 anni, e per l’occultamento del

Il padre è morto da poco, aggredisce la madre per avere l’eredità

I carabinieri di Catania arrestano un 23enne per tentata estorsione e percosse

CATANIA – Da almeno cinque anni vessava i genitori, compreso il padre malato di sclerosi multipla, con continue richieste di denaro che, se disattese, generavano azioni violente anche alla presenza della sorella minore. Richieste che non si sono fermate neanche alla morte del padre avvenuta pochi giorni fa. Stanche di subire le minacce e le violenze, sono

Antimafia, controllo della DIA in una cava di Priolo Gargallo

Ispezione disposta dal prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo

PRIOLO GARGALLO (SIRACUSA) – Personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania, su decreto del prefetto di Siracusa, Giuseppe Castaldo, ha eseguito un accesso ispettivo nell’impianto di estrazione operante in una cava situata in contrada Mostringiamo nel comune di Priolo Gargallo, di proprietà della società “L.I.SA. – Lavorazioni inerti Salonia srl”. L’azienda opera nel settore dell’estrazione

Giocavano anche alle slot machines, 5 falsi ciechi percepivano pensione di invalidità

Le Fiamme Gialle di Barcellona Pozzo di Gotto scoprono truffa da oltre 600 mila euro

falsi ciechi

  BARCELLONA POZZO DI GOTTO (MESSINA) – Facevano la spesa al supermercato, passeggiavano e attraversavano con disinvoltura vie trafficate e giocavano anche alle slot machines. A Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, cinque falsi ciechi conducevano una vita normale. Il tutto senza aiuto o accompagnatore. Da anni percepivano la pensione di invalidità come non vedenti.

Grave lutto per l’assessore Pistorio, è morto il papà Domenico

I funerali saranno celebrati domani a Catania nella parrocchia dell'Opera salesiana Sacro Cuore

CATANIA – Grave lutto per l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Giovanni Pistorio (nella foto). Ieri all’età di 86 anni si è spento il papà Domenico. I funerali saranno celebrati domani a Catania, alle 11, nella parrocchia dell’Opera Salesiana Sacro Cuore, in via del Bosco 69. All’assessore Pistorio e ai suoi familiari le più sentite condoglianze di

Piattaforme, pozzi e barili: i numeri del petrolio marino siciliano

Quanti sono e a chi appartengono gli stabilimenti situati nel Canale di Sicilia, e quanto incidono sulla capacità petrolifera nazionale? Ecco la mappa

piattaforme

Cinque piattaforme attive, quarantacinque pozzi e quasi 40.000 tonnellate di greggio estratte solo nei primi quattro mesi del 2017. Sono i numeri degli stabilimenti petroliferi situati nel mare siciliano, tornati alla ribalta negli ultimi giorni per la vicenda della norma – contenuta in decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri – che ne avrebbe permesso la detassazione ad onta di qualsiasi famiglia costretta a pagare le tasse sugli immobili di sua proprietà

“Delle Ceneri e dell’Amore”, il canto creativo dei bimbi per Madre Natura

Nel bosco di Monte Serra, a Viagrande, l'atto conclusivo del progetto Natura Sonoris  

ceneri

VIAGRANDE (CATANIA) – I bambini giungono al termine del sentiero con le loro bamboline di rafia. Le hanno realizzate per donarle al pubblico radunato nella radura. E’ il suggestivo atto finale di “Delle Ceneri e dell’Amore”, lo spettacolo itinerante nato dal grembo di Natura Sonoris, il progetto di un collettivo di giovani artisti siciliani realizzato

Tornano le tasse sulle piattaforme petrolifere. Fiumefreddo: “Battaglia vinta, ma quanta solitudine!”

La battaglia ingaggiata nei giorni scorsi dall'amministratore unico di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo ha avuto esito positivo

piattaforme petrolifere

La norma sulla detassazione contenuta nel decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 11 aprile, che avrebbe consentito agli stabilimenti in mare di aggirare le imposte richieste a qualunque famiglia proprietaria di immobile, è stata ritirata dall’Esecutivo. La battaglia ingaggiata nei giorni scorsi dall’amministratore di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo ha avuto esito positivo.

Ong, Zuccaro: “Dobbiamo trasformare le conoscenze in prove”

Il procuratore di Catania: "In Libia c'erano tante navi pronte a partire che sembrava lo Sbarco in Normandia"

ong

Dopo l’intervista a La Stampa, il procuratore di Catania Carmelo Zuccaro torna a parlare delle indagini avviate sui salvataggi delle Ong nel Canale di Sicilia. La difesa di Medici senza Frontiere: “Indignati per attacchi cinici, reagiremo”. E Di Maio su Fb: “Chi minaccia nasconde qualcosa”. Il prefetto Riccio ha convocato i sindaci per implementare il sistema di accoglienza nella provincia etnea