Cinque chili di marijuana nel bagagliaio dell’auto: corriere della droga catanese arrestato a Gela

In manette Salvatore Manganaro, 28 anni.I l carico di stupefacente era destinato ad alimentare il mercato catanese e avrebbe fruttato circa 30.000 euro

GELA (CALTANISSETTA) – Nascondeva cinque chili di marijauna nel bagagliaio dell’auto. Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un corriere della droga, Salvatore Manganaro, catanese di 28 anni, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo del Reparto Territoriale di Gela, in provincia di Caltanissetta. 

Ieri sera, intorno alle 21, i militari della Sezione Operativa hanno incrociato, all’altezza del centro direzionale Eni, una Swift Suzuki guidata da un ragazzo che li ha subito insospettiti, inducendo i militari a fare inversione di marcia per identificarlo. Il conducente dell’auto, accortisi della manovra della pattuglia, ha accelerato l’andatura e ha tentato di dileguarsi nel traffico in direzione Catania.

Raggiunto e fermato dai militari dopo un breve inseguimento, l’uomo, che era sprovvisto di patente, si è mostrato spaventato, rispondendo in modo evasivo alle domande dei carabinieri. Che hanno approfondito il controllo e perquisito l’auto. A tradire il giovane è stato il forte odore intenso e pungente tipico della cannabis provenire dal bagagliaio. Aperto il portellone, infatti, i Carabinieri hanno trovato un sacco nero della spazzatura che nascondeva due grosse buste sottovuoto contenenti all’incirca 5 chili di marijuana da preparare per lo spaccio e ancora in fase di essiccatura.

Il carico di stupefacente, acquistato probabilmente nei dintorni di Gela, era destinato ad alimentare il mercato catanese e avrebbe fruttato circa 30.000 euro. I Carabinieri di Gela ora stanno compiendo ulteriori accertamenti per capire quali siano i canali di approvvigionamento e chi c’è dietro a questo insolito episodio in quanto, nella gran parte dei casi, la marijuana a Gela viene acquistata dalla provincia di Catania e non vice versa. Manganaro, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di Gela.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *