Giarre, protesta al mercato ortofrutticolo: 21 ambulanti denunciati per violenza privata

I Carabinieri hanno notificato l’avviso di conclusione indagine agli ambulanti protagonisti della protesta inscenata il 26 giugno scorso

GIARRE (CATANIA) – I Carabinieri di Giarre hanno notificato l’avviso di conclusione indagine a 21 venditori ambulanti, tutti con precedenti penali e di polizia, per il reato di violenza privata. 

I fatti contestati risalgono al 26 giugno scorso quando gli ambulanti inscenarono dinanzi l’ingresso del mercato ortofrutticolo di corso Messina a Giarre una vibrata protesta per sollecitare il sindaco a regolamentare il settore e contro i continui e costanti sequestri effettuati dalle forze di polizia.

Le indagini svolte dai militari dell’Arma in merito proprio alla protesta, organizzata anche contro i numerosi controlli e sequestri eseguiti in diverse zone della città, hanno consentito di stabilire come la manifestazione oltre a causare numerosi disservizi agli avventori, ai quali fu impedito materialmente di accedere al mercato ortofrutticolo, non era stata autorizzata dall’Autorità di pubblica sicurezza.

 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *