La picchia, le impedisce di truccarsi o di lavorare: marito geloso in manette

Un 42enne è stato arrestato dai Carabinieri di Santa Venerina, in esecuzione di una ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Tribunale di Catania

SANTA VENERINA (CATANIA) – Un uomo di 42 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Santa Venerina (Ct) in esecuzione di una ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal Tribunale di Catania, in quanto ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate nei confronti della moglie.

Il provvedimento scaturisce dal fatto che l’uomo tra il 2015 e il 2017 a causa della sua eccessiva gelosia impediva alla moglie di trovarsi un lavoro, di truccarsi, di avere un proprio cellulare, minacciandola di morte con ripetute violenze fisiche consistenti in calci e pugni.

Il 42enne, espletate le formalità di rito è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *