Voto di scambio a Mascalucia: “Luca, prolunghiamo…”

L’ex assessore parla al telefono con un dipendente Mo.Se.Ma chiedendo il voto per il deputato regionale Luca Sammartino MASCALUCIA, REVOCATO L’ASSESSORE GIORDANO

MASCALUCIA (CATANIA) – “Faccio politica con Luca da prima che lui fosse deputato regionale, mi lega a lui un rapporto di amicizia… In questo periodo sono riuscito ad accontentare un po’ di persone perché lui mi ha chiamato e mi ha detto Santo, viri ca c’è chistu… siccome tu sei stato vicino a me e ti vuleva premiari, abbiamo la possibilità di fari girari ‘sti cristiani“.

A parlare, in un audio che Tribù è in grado di fornire ai lettori, è Santo Giordano, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Mascalucia, eletto nel 2013 nella coalizione del sindaco Giovanni Leonardi. Dall’altra parte del telefono c’è F. P., dipendente della Mo.Se.Ma., la società che gestisce la raccolta dei rifiuti nel Comune etneo. E il Luca di cui si parla è Luca Sammartino, deputato ragionale eletto all’ARS nel 2013 nelle fila dell’UdC, oggi candidato di punta del PD nel catanese.

 

Una campagna elettorale imponente, quella messa in piedi da Sammartino. Che per tornare all’ARS adesso “chiede una mano” agli amici. A dirlo è l’assessore Giordano, che si sta muovendo per la campagna a Mascalucia. E per questo contatta F. P., che proprio Sammartino avrebbe contribuito a sistemare a Mo.Se.Ma. Sul tavolo, adesso, c’è la possibilità di prolungare questo incarico. Ma F. P. è dubbioso, non si fida perché dal deputato regionale, in passato, non ha avuto ciò che si aspettava. “Soltanto” un impiego nella società dei rifiuti anni dopo le elezioni.

Giordano insiste sulle possibilità future: “Tu un tempo gli hai dato una mano e ti aspettavi di essere ricambiato… – dice al suo interlocutore – dopo quattro anni, ma sei stato ricambiato. Ora per poter continuare, anche a novembre a dirgli ‘Luca, prolunghiamo ‘stu cristianu‘… perché si potrebbe anche fare, perché ci sono persone che è un anno che sono lì dentro… io gli devo portare un minimo di riscontro, perché ci tengo a fare bella figura sopratutto a Mascalucia”.

 

Il riscontro, come Giordano paleserà poco dopo, sono i voti. Quello del dipendente e degli altri che si impegnerà a cercare. “Quando ti dico di girare per Luca Sammartino non credo che le persone non lo possano vedere – dice l’assessore – perché a Mascalucia, che io e tu non vediamo, ha fatto tanto. Tante persone ho incontrato in segreteria che tu non ti puoi immaginare. Persone che non possono vedere Leonardi, come te, ma che sono in segreteria e gli fanno la campagna elettorale”.

Un caso su tutti pare significativo all’assessore ai Servizi Sociali: ” Ti faccio solo un nome, ***, l’altro ieri l’ho incontrato in segreteria, comu a ‘n cagnuliddu ca si stava pigghiannu i fac-simile e i volantini. Quindi ti dico, se tu mi vuoi aiutare a me, e vogliamo collaborare, io ti posso dire solo una cosa. C’è possibilità per potersi divertire”. Ovvero di riconfermare F. P. al suo posto. Giordano lo dice chiaramente: “Ci sono alcuni che andranno a casa e altri che verranno riconfermati, e a me non mi costa niente riconfermarti. Però un minimo di aiuto è quello che ti sto chiedendo”.

 

L’assessore spiega poi che non sarà difficile convincere la gente a votare Sammartino: “Se tu giri su 10 persone che contatti sei o sette di dicono sì. Gli altri tre che ti dicono no, picchì è do PD, picchì hanu a n’autru patrozzu… però io sono convinto che se giri per lui Mascalucia i voti li prendi. Lui prenderà da 1500 voti a salire, raddoppierà quello che ha preso 5 anni fa. Io sono convinto di questo, per come sta lavorando… Viri ca ha fattu tanti cortesie a Mascalucia”. “Cortesie” che però non possono essere gratis. Prima occorrono i voti.

Affermazioni gravi, quelle di Giordano, che implicherebbero il reato di voto di scambio gettando un’ombra sulla campagna elettorale di Sammartino, già campione di preferenze al suo esordio in politica nel 2012. Tribù metterà il proprio materiale a disposizione alla Procura della Repubblica, perché siano accertati eventuali reati. Fa male, nel 2017, sentire che un cittadino possa comportarsi comu a ‘n cagnuliddu nei confronti del politico. Che diventerebbe un padrone, anziché un rappresentante degli elettori.

Articoli correlati

24

  • Sammartino si circonda di questa gente squallida che è come lui .
    Inoltre la sua famiglia ricatta gli ammalati oncologici dell’Humanitas per farlo votare.
    Ma la magistratura c’è ???????

    • Tempo fa è successo anche a Mascalucia, con una candidata che gestisce un laoratorio analisi a Mascalucia. Quella volta fui contattato da loro e tra l’altro pochi girni prima avevo fatto degli esami. Assurdo.

  • È vero Gino hai ragione.
    Anche mio padre è stato “contattato” mentre si cura all’humanitas.

  • E cosa pensate che avvenisse nella politica vecchia e becera di destra e di sinistra , così funziona questo è il sistema…… No c’è altro da aggiungere e tutta una conseguenza.

  • Ancora credete nella politica….si parla tanto di mafia, di delinquenza…u pisci feti da testa…

  • Purtroppo si parla tanto di etica, di morale, di politica diversa. Ma quando mai? Nulla e’ cambiato, semmai sono stati modificati certi meccanismi, ma tutto e’ fermo. Purtroppo la magistratura non farà nulla, perché ci sono toccabili ed intoccabili, cittadini di prima fascia e cittadini di terza fascia. Siamo alla frutta e solo una rivoluzione può salvare questo paese , dove i tanti sfruttano la politica ed ok politica, solo per i propri fini. Il bene comune ? Poi….

  • Finitela di gettare fango. Se fosse stato corretto ciò che avete scritto sull’ Humanitas, già 5 anni fa, sarebbe stato escluso dalle votazione. Evidentemente è un giovane che da fastidio e quindi si cerca di screditarlo in tutti i modi. Provate ciò che scrivete, prima di scrivere certe cose!!

  • Personalmente non vedo nulla di illegale in tutto ciò dato che,da che mondo è mondo,i voti si conquistano proprio con le promesse. Ma visto che siete tutti bacchettoni,moralisti e integerrimi (quando vi conviene) fatemi un esempio di UNO e dico UNO che in sede di candidatura non abbia fatto delle promesse in giro.
    Mostrate di essere lo zoccolo duro di un Paese dove vigono solo contraddizioni e falsi moralismi.Vergognatevi!

  • Finitela di gettare fango. Se fosse stato corretto ciò che avete scritto sull’ Humanitas, già 5 anni fa, sarebbe stato escluso dalle votazione. Evidentemente è un giovane che da fastidio e quindi si cerca di screditarlo in tutti i modi. Provate ciò che scrivete, prima di diffondere certe cose!!

  • Personalmente non vedo nulla di illegale in tutto ciò dato che,da che mondo è mondo,i voti si conquistano proprio con le promesse. Ma visto che siete tutti bacchettoni,moralisti e integerrimi (quando vi conviene) fatemi un esempio di UNO e dico UNO che in sede di candidatura non abbia fatto delle promesse in giro.
    Mostrate di essere lo zoccolo duro di un Paese dove vigono solo contraddizioni e falsi moralismi.Vergognatevi!

  • All’interno del pd da fastidio ed escono cose di cinque anni fa io non voto più pd da qualche anno ma credo che loro stessi vogliono fregare SAMMARTINO

  • La cosa sconcertante è leggere i commenti che giustificano certi atteggiamenti solo perchè lo hanno fatto tutti e tutti lo fanno. Il voto di scambio è una forma di corruzione! L’Italia è un paese distrutto da questa gente che inserisce persone incompetenti in posti chiave, solo per ricompensare una promessa elettorale. Non capite che questo sistema ci ha portato ad essere tra gli ultimi in europa? Siete schiavi di personaggi loschi.

  • Perché la gente continua a votare individui così ignoranti e privi di valori? Individui che non hanno a cuore il territorio e i cittadini, ma se stessi, il denaro e il potere.

    • Prima di parlare dovreste conoscere le persone!
      Prima di gettare fango su persone come Luca Sammartino che spendono la loro vita per cercare di migliorare questa squallida terra saccheggiata da tutti i politici di vecchio stampo dovreste essere certi di quello che dite!
      Luca è un ragazzo preparato e che riesce a dare se stesso per le persone!
      Informatevi bene prima di scrivere fandonie ma sopratutto oramai il deridere in politica non paga più…
      FORZA LUCA SONO
      SICURO CHE RADDOPPIERAI I TUOI CONSENSI E MI AUGURO PRESTO TI CIRCONDERAI DI GENTE PIÙ CHE VALIDA!

  • Questo e’ il fango che il PD si e’ messo in casa. Proprio per questo tanti sono scappati da quel partito. Ora e’ il tempo di raccogliere i frutti di un lavoro sporco. #ACCHIAPPArenzi!

  • Giordano non dice nulla di così sconvolgente come fate credere, certo la macchina del fango per screditare il più forte si è attivata bene. Dare lavoro a qualcono che ha bisogno in cambio di un aiuto ai seggi non mi sembra una richiesta assurda, c’è molto di peggio

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *