Mafia, il boss Caporrimo torna in carcere

Deve scontare ancora una pena di 4 anni e 7 mesi. E’ stato arrestato dai carabinieri del Comando Provinciale di Palermo

PALERMO – Il boss di San Lorenzo Giulio Caporrimo torna in carcere. E’ stato arrestato stamattina dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Palermo. Deve scontare ancora una pena di 4 anni e 7 mesi di reclusione per mafia ed estorsione.

Nel febbraio scorso, Caporrimo aveva lasciato la cella del carcere di Parma dove era rinchiuso dal novembre 2011. I suoi legali avevano ottenuto infatti che l’ultima condanna a dieci anni venisse ricongiunta con una precedente già scontata, sulla del cosiddetto “cumulo”.

Il procuratore generale di Palermo, Roberto Scarpinato, ha però riesaminato il fascicolo del boss, applicando in modo restrittivo una norma che l’anno scorso aveva portato a uno sconto di pena per il boss.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *