A mezzanotte ordigno vero fa saltare la Posta al centro di Catania

Assalto criminale per impossessarsi del bancomat

Allo scoccare della mezzanotte, mentre la città festeggiava il 2017 nell’assordante risuono dei botti, in pieno centro, alla Posta di via dottor Consoli esplodeva un ordigno vero e proprio, con tanto di miccia.

Un boato che ai più è parso un botto esagerato di qualche sconsiderato ed invece si trattava di una bomba che ha consentito ai delinquenti di impossessarsi del bancomat e di entrare nell’ufficio sventrato delle poste per racimolare tutto ciò che hanno trovato, per poi darsi alla fuga.

La potenza dell’ordigno ha mandato  in frantumi anche i vetri del palazzo sovrastante le botteghe che ospitano l’ufficio postale.

Una tecnica oramai che dobbiamo definire terroristica e che poteva causare danni anche alle persone.

E tutto ciò in pieno centro, in un città oramai completamente fuori controllo.

La via dottor Consoli è stata transennata mentre la strada è un tappeto di vetri in frantumi e di detriti proiettati ovunque dalla forza della deflagrazione.

Stessa operazione si sarebbe consumata a San Giovanni Galermo.

E’ un vero e propio assalto alla diligenza da parte della criminalità organizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *