Referendum, Cancelleri: “Governo regionale incapace, ora Crocetta lasci come Renzi”

“Il dato siciliano pesa sulle spalle di questo esecutivo, inutile far finta di nulla”

CATANIA – Una vittoria schiacciante, che apre le porte di una nuova fase politica. Anche e sopratutto in Sicilia, dove il No al referendum costituzionale del 4 dicembre ha superato le aspettative consegnando un avviso di sfratto al Presidente della Regione e al suo governo.

E’ il quadro tracciato da Giancarlo Cancelleri, leader del movimento 5 stelle in Sicilia, all’indomani della bocciatura della riforma costituzionale e delle annunciate dimissioni del premier Renzi.

Strada spianata per Palazzo d’Orleans, insomma, nonostante al Movimento siciliano resti da risolvere la questione delle firme false a Palermo su cui indaga la magistratura. Un fatto secondario, forse, che potrebbe però rallentare i pentastellati proprio alla vigilia della campagna elettorale per le Regionali del 2017.

 

IL SONDAGGIO: SEI D’ACCORDO CON CANCELLERI?

Dopo la vittoria del NO al referendum, Crocetta deve dimettersi?

  • SI 100%, 5 voti
    5 voti 100%
    5 voti - 100% of all votes
  • NO 0%, 0 voti
    0 voti
    0 voti - 0% of all votes
  • NON LO SO 0%, 0 voti
    0 voti
    0 voti - 0% of all votes
Totale Voti: 5
06/12/2016 - 10/12/2016
Voto terminato
Archivio Sondaggi

Articoli correlati

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *