Acireale, torna in libertà l’ex sindaco Roberto Barbagallo

Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Catania. L'ex primo cittadino, che lo scorso 29 marzo era passato agli arresti domiciliari, è accusato di corruzione elettorale

E’ tornato in libertà Roberto Barbagallo, ex sindaco di Acireale finito in manette lo scorso 23 febbraio nell’ambito dell’inchiesta “Sibilla” della Guardia di Finanza. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Catania. L’ex primo cittadino, che lo scorso 29 marzo era passato agli arresti domiciliari, è accusato di corruzione elettorale. Secondo gli inquirenti Barbagallo, nell’ottobre

Acireale piange il 17enne che si è tolto la vita allo stadio

Sono domande senza risposta quelle che gli amici affidano ai social dopo la notizia del suicidio di S.L., descritto come solare e pieno di entusiasmo

ACIREALE (CATANIA) – Gli amici sono senza parole. “Tu sei quello che mi ha portato la prima volta a ballare, sei quello che mi ha fatto passare dei bellissimi momenti. C’eravamo visti l’altro giorno e si parlava dei 18 anni di tutto e poi… perché? Una cosa di questa perché? Sembravi tanto contento, normale”. Sono

Tragedia ad Acireale. Minore trovato morto vicino allo stadio Tupparello, sarebbe un suicidio

Suicidio

ACIREALE – Un ragazzo minorenne, L. S., è stato trovato impiccato questa mattina nei pressi dello stadio Tupparello di Acireale. Il ritrovamento del cadavere è stato segnalato ai Carabinieri che giunti sul posto insieme ai soccorsi non hanno potuto fare a meno che constatare l’avvenuta tragedia. Non chiari i motivi del gesto. Il giovane non aveva dato particolari “segnali” che facessero pensare

Acireale, la difesa di Castro: “Nessun voto di scambio”

Le parole dell'avvocato del consigliere comunale di Acireale, candidato all'ARS alle Regionali del 5 novembre, nella bufera per un servizio del programma di Italia Uno

Castro

ACIREALE (CATANIA) – “Con riferimento alla trasmissione “Le Iene” – andata in onda ieri 21 novembre 2017 sull’emittente televisiva nazionale Italia 1 – Antonio Castro intende qui immediatamente e categoricamente escludere la sussistenza di qualsivoglia condotta direttamente o indirettamente riconducibile a voto di scambio, in occasione della recente campagna elettorale per il rinnovo dell’Assemblea Regionale

Acireale, “50 euro per votare il candidato di FI”

A denunciarlo è stata la trasmissione di Italia Uno Le Iene, in un servizio andato in onda ieri sera girato dall’inviato Ismaele La Vardera nella cittadina del catanese

Acireale

ACIREALE (CATANIA) – Ancora un presunto caso di voto di scambio alle Regionali siciliane del 5 novembre. A denunciarlo è stata la trasmissione di Italia Uno Le Iene, in un servizio andato in onda ieri sera, girato ad Acireale dall’inviato Ismaele La Vardera (già noto per essere stato candidato a sindaco di Palermo alle Amministrative dello scorso

Pusher, evasi e rapinatori nella rete dei Carabinieri

L'attività dei militari dell'Arma a Catania e in provincia. In manette quattro persone e droga sequestrata  

CATANIA – Quattro arresti e due sequestri di droga. E’ il bilancio di tre distinti operazioni dei Carabinieri tra Catania e provincia. Nel quartiere San Giovanni Galermo le manette sono scattate per Orazio Castagna, di 24 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane, nella tarda serata di martedì, è stato

Fucili, pistole e munizioni illegali in casa: una denuncia nel catanese

La Polizia di Acireale ha trovato in casa di un 55enne di Santa Venerina tre fucili, tre pistole, una carabina e centinaia di cartucce

SANTA VENERINA (CATANIA) – Agenti del commissariato della Polizia di Stato di Acireale hanno denunciato un 55enne, Z.S., per il reato di detenzione illegale di armi e relativo munizionamento. Durante una perquisizione  nell’abitazione dell’uomo, nel comune di Santa Venerina, i poliziotti hanno rinvenuto numerose armi e munizionamento vario, illegalmente detenute: una carabina cal. 22, un

Spaccia ai domiciliari: preso pusher nell’acese

In manette il pregiudicato Alfio Musumeci, di 23 anni. Nella sua abitazione di Stazzo i carabinieri hanno trovato dosi di marijauna e cocaina

ACIREALE (CATANIA) – Spacciava ai domiciliari: è stato arrestato in flagranza da agenti della Sezione Investigativa del Commissariato di Acireale. Le manette sono scattate per il pregiudicato Alfio Musumeci, di 23 anni. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I poliziotti sono intervenuti ieri pomeriggio, alle 17,30, dopo aver ricevuto una notizia confidenziale

Acireale, spacciavano in centro: presi due giovani

I carabinieri hanno sorpreso un 19enne e un 18enne in Corso Italia. Sono stati trovati in possesso di oltre 230 grammi di marijuana

ACIREALE (CATANIA) – I Carabinieri della Stazione di Acireale hanno arrestato in flagranza due giovani pusher, un 18enne di Aci Catena e un 19enne di Acireale, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La scorsa notte, i militari hanno notato i due in Corso Italia, all’interno dell’area C.O.M., in atteggiamento sospetto. Sono stati

Setta degli orrori, fedeli al Vescovo: ‘Diocesi sia parte civile’

Lanciata una petizione online per chiedere la costituzione nell'eventuale processo sui fatti di Aci Bonaccorsi

PETIZIONE

Una petizione per chiedere la costituzione di parte civile della Diocesi di Acireale nell’eventuale processo sui fatti della “setta” di Aci Bonaccorsi. E’ il nuovo capitolo della vicenda degli abusi che sarebbero stati commessi in seno all’Associazione Cattolica Cultura e Ambiente guidata dall’autoproclamato arcangelo Pietro Capuana, arrestato lo scorso 2 agosto insieme alle “apostole” Rosaria Giuffrida, Fabiola Raciti e Katia Concetta Scarpignato, finite ai domiciliari