Pubbliservizi, l’ex presidente Messina ai domiciliari

Il Tribunale del Riesame di Catania accoglie il ricorso dei legali dell'ex numero uno della Partecipata arrestato per corruzione nell'inchiesta "Cerchio magico"

pubbliservizi

CATANIA – Arresti domiciliari per Adolfo Messina, l’ex presidente della Pubbliservizi arrestato il 3 luglio scorso dalla Guardia di Finanza con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta “Cerchio magico” della Procura di Catania. Il Tribunale del Riesame di Catania, come riporta Livesicilia.it, ha accolto il ricorso presentato dai legali di Messina. Le motivazione del provvedimento saranno

Da Forza Italia al Megafono, la parabola politica di Adolfo Messina

Chi è l'ex presidente della Pubbliservizi arrestato per corruzione dalla Gdf

pubbliservizi

CATANIA – Adolfo Messina, finito stamane in manette insieme ad altre cinque persone nell’ambito dell’operazione “Cerchio magico” della Guardia di Finanza su un presunto giro di appalti pilotati e corruzione all’interno della Pubbliservizi,  diventa presidente della Partecipata dalla Città Metropolitana nel giugno 2015. Diciotto mesi più tardi, nel dicembre dello scorso anno, si dimette per “profonde

Pubbliservizi, il professor Salvatore Muscarà è il nuovo amministratore unico

Lo ha nominato il sindaco della Città Metropolitana, Enzo Bianco

Il docente catanese chiamato a gestire la trasformazione dell’assetto societario dell’azienda oltre che a salvaguardare il posto di lavoro dei dipendenti, garantire il puntuale pagamento degli stipendi e il servizio pubblico attraverso la manutenzione strade e degli edifici scolastici, dovrà rilanciarne l’attività.

Pubbliservizi, è ancora polemica fra Adolfo Messina e il sindaco Enzo Bianco

Un'altra lunga lettera quella di Adolfo Messina. Sente il dovere di intervenire nuovamente nel dibattito sulle sorti della Pubbliservizi per mettere i puntini sulle i

pubbliservizi

Nell’incontro di ieri con i sindacati, Enzo Bianco era tornato a puntare il dito sul presidente dimissionario della società di servizi dell’ex provincia. “Dimissioni solo via web, Messina le formalizzi o adempia ai suoi obblighi” ha dichiarato il sindaco metropolitano. Ma Messina non ci stà. IL TESTO DELLA MISSIVA