Catania, M5s fa il pieno di voti, Sammartino sbanca

Tutti i numeri del voto etneo: 4 seggi ai pentastellati, mentre il centrodestra con il 42,2% ne ottiene 6. Nel centrosinistra, 2 scranni vanno al Pd e uno a Sicilia Futura 

CATANIA – Il centrodestra si riprende lo scettro a Catania e provincia. La coalizione guidata da Nello Musumeci totalizza il 42,21%, grazie al quale ottiene 6 seggi a sala d’Ercole. Un risultato dovuto anche al ritorno alla base di molti esponenti che fino all’altro ieri stavano sulla barricata opposta e avevano contribuito nel 2013 all’elezione di

A Battiati il Pd compatto si allea con Forza Italia

Grande coalizione alle pendici dell'Etna

pd

Il Pd etneo ribolle di litigi ma nella cittadina alle porte di Catania le correnti hanno sotterrato l’ascia di guerra, dando vita a una gigantesca alleanza in vista delle prossime elezioni Comunali con dentro anche gli azzurri Pogliese e Papale, nonché ex An

Teatro Stabile, spiragli di luce per uscire dalla crisi

Sospeso iter pignoramento e riduzione del debito da 13 a 7 milioni

Dopo un lungo periodo costellato solo di cattivi presagi sulla sua stessa sopravvivenza, l’ente teatrale catanese torna a vedere la luce in fondo al tunnel. Due le notizie che riaccendono le speranza di salvezza dello storico teatro: la sospensione dell’iter di pignoramento decisa dal Tribunale, con annessa proposta di ristrutturazione del debito, e uno stanziamento di 4 milioni da parte della Regione

Crisi Teatro Stabile Catania: l’ente non presenta richiesta al bando regionale, addio ai fondi per il risanamento

Gli attori chiedono risposte sull'operato del commissario Pace: "Enzo Bianco e l'assessore Anthony Barbagallo sono informati delle sue scelte?"

TEATRO STABILE

Come far fronte ai debiti non potendo attingere ai fondi del Ris? Il timore è che si arrivi ai pignoramenti verso terzi: se così fosse sarebbero a rischio anche gli altri trasferimenti. Per non parlare della qualifica di “teatro pubblico di rilevante interesse culturale”