Priolo, inchiesta su appalti pilotati al Comune: l’ex sindaco Rizza nega tutto davanti al Gip

L'interrogatorio è durato solo 10 minuti. Dopo aver rilasciato una dichiarazione spontanea per negare ogni addebito tornato ai domiciliari

SIRACUSA – Un interrogatorio breve, durato solo 10 minuti, ovvero il tempo necessario per rilasciare una dichiarazione spontanea per negare ogni addebito, fornendo la sua verità. L’ex sindaco di Priolo Gargallo Antonello Rizza, arrestato sabato scorso dalla polizia nell’ambito di un’inchiesta su un presunto giro di appalti pilotati al Comune, si è presentato stamane davanti al

L’allarme di Di Maio e Cancelleri: “Rischio voto di scambio è altissimo, Osce vigili sulle elezioni”

Il leader e il candidato governatore M5s in conferenza stampa su liste pulite e "impresentabili" chiedono l'invio di osservatori dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa

PALERMO – Il M5s lancia un appello all’OSCE, l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa, affinché vigili sulle elezioni regionali siciliane del 5 novembre. “Chiediamo all’Osce l’invio degli osservatori internazionali in Sicilia per monitorare il corretto svolgimento delle elezioni, siamo molto preoccupati per il rischio voto di scambio”. Così il leader del M5s

ARRESTATO IL SINDACO DI PRIOLO ANTONELLO RIZZA

Il candidato all'Ars nelle file di Forza Italia è finito ai domiciliari con l'accusa di truffa e turbativa d’asta. Il GIP: "Svelato un sistema di illegalità diffusa all’interno e all’esterno dell’amministrazione comunale"

PRIOLO GARGANO (SIRACUSA) – Bufera giudiziaria sul Comune di Priolo Gargallo, nel siracusano. Stamattina, il sindaco Antonello Rizza, candidato all’Ars in Forza Italia, è stato arrestato dalla Polizia e posto ai domiciliari per truffa e turbativa d’asta. Nell’ambito dell’indagine, diretta dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, Margherita Brianese e coordinata dal