“In difesa di Caino dalla parte di Abele”: il volume di racconti sulla giustizia di Antonio Fiumefreddo

Il volume è acquistabile online sui principali bookstore e presto in libreria

Pubblichiamo la prefazione al libro “In difesa di Caino dalla parte di Abele. Storie di sangue, di violenza, di corruzione e di sfruttamento di uomini verso altri uomini”, edito da Albatros, scritto dall’avvocato Antonio Fiumefreddo. Il volume è acquistabile online a questo indirizzo, sui principali bookstore online e presto in libreria.  Caino, finiti i suoi

Avvocatura Libera Italiana: «Difesa gratuita per le famiglie delle vittime. Procura proceda per strage»

L’inziativa del movimento guidato dal penalista catanese per venire incontro alle famiglie delle vittime della tragedia del viadotto Morandi a Genova

“Celebratisi i funerali delle povere vittime del tragico crollo del ponte a Genova, servirà che tutti e ciascuno ci si adoperi per offrire un sostegno concreto ai familiari delle vittime”. Lo scrive in una nota Antonio Fiumefreddo segretario dell’associazione Avvocatura Libera Italiana. “L’associazione che rappresento ha deciso di mettere a disposizione delle famiglie l’assistenza legale necessaria

Impresentabili, Fiumefreddo: “Intervenga Minniti, presenza inquietante”

Il segretario nazionale di LiberItalia scrive al ministro dell'Interno:  "Il livello di infiltrazione delle liste della destra e centrosinistra è al limite dell'eversione dell'ordine democratico" 

A quarantott’ore ore dalla presentazione delle liste per le Regionali del 5 novembre, continua a tenere banco la questione dei cosiddetti candidati ‘impresentabili’. “La presenza di candidati impresentabili è inquietante, al limite dell’eversione dell’ordine democratico”, afferma il segretario nazionale di LiberaItalia (la formazione liberale che aderisce all’ALDE), Antonio Fiumefreddo, che in una lettera chiede l’intervento

Il 5 novembre in campo anche LiberaItalia

Il senatore Enzo Palumbo e gli avvocati Antonio Fiumefreddo e Andrea Pruiti Ciarello hanno ricevuto il mandato politico di coordinare il deposito del simbolo del movimento

PALERMO – Alle prossime elezioni regionali siciliane ci sarà anche il simbolo di LIBERAITALIA, il polo liberal-democratico di cui fanno parte volti noti della politica nazionale come l’ex viceministro dell’Economia Enrico Zanetti e l’ex sindaco di Verona Flavio Tosi, leader del movimento Fare!. La decisione di partecipare all’importante competizione elettorale è stata presa nel corso di una riunione a

Riscossione, Fiumefreddo presenta esposto su voto Ars

L'amministratore della partecipata: "Dai verbali risultano presenti 61 deputati, ma sono stati espressi 51 voti"

riscossione

PALERMO – Antonio Fiumefreddo, come annunciato, ha presentato un esposto-denuncia al Procuratore distrettuale della Repubblica di Palermo, Francesco Lo Voi, chiedendo l’acquisizione del verbale stenotipico e della documentazione relativi alla votazione con cui l’Ars nella seduta di martedì 9 agosto ha dato il via libera alla liquidazione di Riscossione Sicilia e la sua immediata decadenza come

Riscossione: “Mezzo miliardo da incassare dalla sanità privata”

L'amministratore unico Antonio Fiumefreddo: "Elusione seriale, oltre 30 mila le cartelle da esigere"

Malta-gate

PALERMO – Riscossione Sicilia prosegue l’azione di “contrasto alla cosiddetta evasione di sistema“. Stavolta, nel mirino della società incaricata di gestire la riscossione dei tributi e delle altre entrate nella Regione Siciliana le posizioni dei contribuenti titolari di attività privata convenzionate con il servizio sanitario regionale . La decisione dell’amministratore unico Antonio Fiumfreddo arriva dopo

Omicidio Aiello, familiari agente penitenziario: “Riaprire indagini”

Il delitto di Davide Aiello avvenuto nel 2009 all'interno del carcere di Catania-Bicocca

CATANIA – Fu ucciso il 1 luglio del 2009 con numerosi colpi d’arma da fuoco all’interno del carcere di Catania-Bicocca. Adesso, a distanza di anni i familiari dell’agente penitenziario Davide Aiello chiedono la riapertura delle indagini. Autore dell’omicidio fu l’ispettore Mauro Falcone che esplose numerosi colpi d’arma da fuoco contro la guardia penitenziaria. Falcone fu

Piattaforme petrolifere esentasse, Fiumefreddo: “Decisione governo scandalosa”

L'amministratore unico di Riscossione Sicilia: "Se la misura non sarà revocata attiverò tutti gli strumenti legali"

fiumefreddo

Il caso delle piattaforme petrolifere era stato già sollevato da Fiumefreddo la scorsa estate, quando gli ispettori di Riscossione hanno intimato di versare le tasse ai titolari trivelle piazzate a poche miglia dalle coste dell’isola. In ballo, almeno 60 milioni di tributi non pagati

Basta con questi impresentabili

L'editoriale di Mario Giordano: "Riscossione Sicilia il 1° luglio sparirà. Tutti vissero felici e evasori. Deputati in testa, ovviamente".

Impresentabili

Vietato far pagare le tasse ai deputati siciliani. Chi ci prova viene fatto fuori. Eliminato. Cancellato. «Omicidio Istituzionale»: lo definisce così il presidente di Riscossione Sicilia, Antonio Fiumefreddo. Lui ha cercato disperatamente di ottenere quel minimo di equità che parrebbe normale.