Tripudio di musiche, luci e colori per il Capodanno belliniano

Lo spettacolo ha visto la Direzione artistica di Valerio Festi e la regia di Monica Maimone

CATANIA – È andato in scena ieri sera in piazza Duomo a Catania il Capodanno bellinianino organizzato dall’Amministrazione comunale. Un tripudio di luci, musiche e colori, quello dell’allestimento di Valerio Festi, che ha portato ai piedi dell’Etna – per la prima volta – l’omaggio al Cigno che vi nacque. Le musiche di Bellini, come promesso dagli organizzatori,

Dissacrante e ironica, provocatrice e fatale. Il potere dello spirito libero

Guia Jelo continua a riscuotere successi ogni qualvolta calchi le assi del palcoscenico

E’ stata applauditissima, nelle scorse settimane, sul palco del Teatro Stabile di Catania nell’adattamenti dei “Sei Personaggi in cerca d’autore” di Pirandello nell’adattamento di Michele Placido. Guia Jelo continua a riscuotere successi ogni qualvolta calchi le assi del palcoscenico. Attrice di livello, interprete di teatro, cinema e televisione, di recente è entrata nella polemica sulle

I 20 POTENTI SOTTO L’ETNA

Chi sono le donne e gli uomini più potenti della città di Catania? Ecco la classifica di fine anno stilata dalla redazione di Tribù

Chi sono le donne e gli uomini più potenti della città di Catania? E’ la domanda alla quale tenta di rispondere la classifica di fine anno stilata da Tribù, indicando i protagonisti della vita cittadina che per influenza, autorevolezza ed entrature possono essere considerati il gotha del potere catanese. Due precisazioni sono d’obbligo. La prima.

Wondertime, l’arte e la cultura accendono Catania

Dal 9 settembre, per un mese, la prima mostra "diffusa" in Sicilia: 130 artisti presenti in 31 location e 16 spettacoli di teatro, danza e musica

  CATANIA – Catania diventa straordinario scenario di arte e cultura, luogo ideale per valorizzare arti visive e sceniche. Wondertime Catania, in programma dal 9 settembre al 9 ottobre 2017, è il progetto ideato da Rossella Pezzino de Geronimo con lo scopo di dare l’opportunità di scoprire con occhi nuovi le potenzialità architettoniche e paesaggistiche

Etna Comics, la settima edizione chiude a quota 78000 visitatori

Numeri imponenti per il festival del fumetto ai piedi dell'Etna. Annunciata la prossima edizione

Etna Comics

Sarà ricordata come l’edizione dei record. Si è chiusa con 78000 visitatori, 310 espositori e 190 ospiti la settima edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop, meglio conosciuto come “Etna Comics”. La manifestazione ai piedi dell’Etna quest’anno “ha polverizzato ogni record, confermandosi nei numeri tra le prime fiere di settore del panorama nazionale”, scrivono gli organizzatori nella nota conclusiva della manifestazione. Che anche nelle ultime ore ha offerto agli ospiti un programma ricco di incontri e iniziative

Arte e Storia nell’incuria: così l’Unict dimentica i suoi luoghi

Seconda tappa del viaggio di Tribù nei luoghi dell'Università di Catania: siamo entrati per voi nelle Facoltà del centro storico

Incuria

Continua il viaggio di Tribù nei luoghi dell’Università degli studi di Catania. Pochi giorni fa avevamo mostrato ai lettori come la Torre Biologica “Ferdinando Latteri” inaugurata da Matteo Renzi lo scorso novembre presenti dopo pochi mesi rilevanti criticità e risenta dell’incuria. Oggi siamo stati per voi nelle Facoltà situate in centro, il più delle volte in edifici ricchi d’arte e di storia parte integrante del patrimonio culturale della nostra città

Catania culturale, Cappellani mette le cose in chiaro: “Professore dalle buone maniere vada a studiare”

Lo scrittore all'attacco in un video pubblicato su Facebook

Un video registrato a Montmarte – dice lui – in cui però si parla di vicende letterarie squisitamente catanesi. E’ lo sfogo pubblicato su Facebook dallo scrittore e giornalista Ottavio Cappellani, destinato ad un non meglio specificato “professore universitario dalle buone maniere” il quale avrebbe affermato, a proposito della candidatura di Catania a Capitale della Cultura 2020, che quella di oggi “non è certo la Catania di Verga e di Brancati”.

Intervista a Gino Astorina: “Concerto di Capodanno? Bene Carmen Consoli, ma dare possibilità a tutti”

Conversazione con l'attore e autore comico a partire dal suo ultimo libro

CATANIA – Gino Astorina mi è sempre piaciuto, anche prima di conoscerlo personalmente. Mi piace la sua comicità fiammante – proprio nel senso che va a fiammate, lasciandoti il tempo di riflettere tra una risata e l’altra – mi piace la sua essenza catanese rivendicata nel linguaggio, nel ritmo e nei colori di una battuta.

Nostra eccellenza: Vince Randisi Officine

Vince Randisi, artista e artigiano, è uno di quei rari uomini che fa il proprio lavoro esclusivamente per il piacere di farlo

Al primo impatto mi ricorda Rodin. Non nell’aspetto, anche se pure lui ha la barba, gli occhiali, la fronte alta. Più per quello che si intuisce dietro l’aspetto, invece: una sorta di complessità profonda mista a vigore e personalissima rimodulazione della fisicità. Come Rodin, è schivo, quasi sorpreso quando gli chiedo se posso parlare del