“Vieni con me, giochiamo al dottore”. Palpeggiava e baciava bimba, arrestato 38enne alle Eolie

Con la pesante accusa di atti sessuali con minorenne, dell'età di soli cinque anni, i Carabinieri di Milazzo (Me) hanno arrestato C.S., un 38enne già noto alle forze dell'ordine

MILAZZO (MESSINA) – Simulava il gioco del dottore per palpeggiare e baciare le parti intime dell’ammalata, una bambina di 5 anni. Con la pesante accusa di atti sessuali con minorenne i Carabinieri di Milazzo (Me) hanno arrestato alle isole Eolie, un 38enne, C.S. già noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento di custodia cautelare è stato

Catania, fratellini violentati dal ‘mago’. Il padre era complice

Tre persone arrestate della Squadra Mobile. Individuata anche l'abitazione dove avvenivano gli abusi, un basso nel rione Cappuccini. i responsabili sono stati portati a piazza Lanza

Catania, fratellini violentati dal “mago” con la complicità del padre. Tre persone arrestate della Squadra Mobile. Individuata anche l’abitazione dove avvenivano gli abusi, un basso nel rione Cappuccini LEGGI L'ARTICOLO ——> goo.gl/hkn85d Pubblicato da Tribù su Mercoledì 4 ottobre 2017 CATANIA – Violenza sessuale aggravata, corruzione di minorenne aggravata, sfruttamento della prostituzione minorile, atti sessuali

Il boss al figlio di quattro anni: “Mostra la tua virilità”

Rischia ora il processo per atti sessuali con minorenne un boss palermitano

PALERMO – La “virilità” come valore da ostentare e tramandare. Rischia ora il processo per atti sessuali con minorenne un boss palermitano che si sarebbe vantato con gli amici delle erezioni del figlioletto di soli quattro anni. Lo avrebbe mostrato come una “medaglia al valore”, espressione del modo di vivere di Cosa Nostra. Il mafioso