Regionali, caos centrodestra: tanti nomi, nessun candidato

La scacchiera delle candidature ha già visto agitarsi molti nomi, da Musumeci a Lagalla, da Armao a La Via

Nelle ultime settimane i giochi per le prossime Regionali di novembre si sono fatti infuocati. Sulla graticola diversi nomi eccellenti, qualcuno auto-riproposto, qualcun altro corteggiato, ma nessuno in realtà legittimato da una coalizione che appare confusa e preoccupata. A Palermo si susseguono incontri frenetici, qualche pranzo e trattative finora irrisolte