Rivendeva reperti archeologici siciliani in Germania: in manette ‘corriere’

I Carabinieri arrestano un 50enne di Niscemi, responsabile di traffico internazionale di beni archeologici

PALERMO – Un cinquantenne di Niscemi (Cl), residente a Monaco di Baviera,  è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale (TPC) di Palermo, appena atterrato all’aeroporto di Roma Fiumicino, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Termini Imerese, per associazione per delinquere finalizzata alla ricettazione di beni