Corriere catanese azzannato dai cani: il proprietario dell’agriturismo indagato per omicidio colposo

Atto dovuto della Procura di Siracusa nei confronti del titolare di "Tenuta Walter", a Portopalo, dove è stato trovato morto il 55enne Agatino Zuccaro. Sarà l'autopsia a stabilire le cause del decesso

PORTOPALO DI CAPO PASSERO (SIRACUSA) – E’ stato iscritto nel registro degli indagati il proprietario dell’agriturismo “Tenuta Walter” in contrada Pagliarello a Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, dove ieri è stato trovato morto Agatino Zuccaro. Il corriere catanese di 55 anni è stato aggredito da tre cani di razza corso mentre consegnava un pacco a

Portopalo, corriere catanese muore durante una consegna: sul corpo segni di morsi di cani

Il cadavere dell'uomo, 52 anni, dipendente di una ditta di spedizioni, è stato trovato dai carabinieri in una proprietà privata in contrada Pagliarello. Disposta l'autopsia

PORTOPALO DI CAPOPASSERO (SIRACUSA) –  E’ giallo a Portopalo di Capo Passero, nel siracusano, dove ieri è stato trovato morto un catanese di 52 anni, Agatino Zuccaro, dipendente di una ditta di spedizioni. Ancora da stabilire le cause del decesso. Secondo quanto riportato da alcuni organi di informazione locali, l’uomo si sarebbe addentrato in una

Canili lager, dirigenti di Comune e ASP a processo: “Animali sacrificati alle logiche del profitto”

L'inchiesta, nata nel 2014 sulla spinta di alcuni esposti di associazioni animaliste, porterà alla sbarra cinque persone accusate di truffa e maltrattamenti sugli animali

Canili lager

CATANIA – Andranno a processo i protagonisti dell’indagine sui “canili lager” della “Nova Entra” di San Giovanni Galermo e Adrano. L’inchiesta, nata nel 2014 sulla spinta di alcuni esposti di associazioni animaliste, cui fecero seguito l’ispezione del Ministero della Salute e il sequestro da parte del Nucleo antisofisticazione dei carabinieri, porterà alla sbarra cinque persone. Si tratta di Mario

Impresentabili,dall’Antimafia un’inutile lista di proscrizione

A quasi un mese dalle elezioni che hanno consacrato Nello Musumeci nuovo Presidente della Regione, ecco i nomi della Commissione Antimafia, un Commissione sempre più politica e sempre meno credibile

ROMA – “Impresentabili”. Uno dei leit motiv della campagna elettorale per le Regionali del 5 novembre, dominata dal dibattito sulle liste pulite e sulle candidature più o meno discutibili dei partiti, specie nella coalizione di centrodestra (ma anche il centro sinistra e il Movimento Cinque Stelle in corso d’opera avevano mostrato qualche candidatura “a rischio”).

Gravina, la denuncia dell’ANTA Catania: “Polpette avvelenate per uccidere i randagi”

A denunciarlo è la dottoressa Cinzia Calabrese, che ha preso carta e pena per denunciare alcuni casi di avvelenamento di cani accaduti recentemente nella cittadina etnea

GRAVINA DI CATANIA (CATANIA) – Polpette avvelenate per uccidere i cani randagi. Un metodo tra i più utilizzati, da sempre, per far fuori i quattro zampe senza un padrone, tornato di moda nelle ultime settimane nel territorio di Gravina. A denunciarlo è la dottoressa Cinzia Calabrese, presidente della sezione catanese dell’ANTA (Associazione Nazionale Tutela Animali), che ha

Chiusi in box abusivi e maltrattati: 11 cani liberati a Librino

Blitz della Polizia nel popolare rione. I proprietari degli animali, ben 10, sono stati denunciati per gli abusi edilizi commessi, nonché per malgoverno e maltrattamento di animali (FOTO E VIDEO)

Chiusi in box abusivi e maltrattati: 11 cani liberati a Librino. Blitz della Polizia nel popolare rione di Catania. I proprietari degli animali, ben 10, sono stati denunciati per gli abusi edilizi commessi, nonché per malgoverno e maltrattamento di animali.LEGGI L'ARTICOLO —-> goo.gl/5NPmbY Pubblicato da Tribù su Mercoledì 27 settembre 2017 CATANIA – Segregati in

Palermo, cani affidati ad associazione senza requisiti: indagati 2 dirigenti comunali

Sono accusati di abuso d'ufficio. Il Gip dispone il sequestro di 32 cani  

PALERMO – Avrebbero dato cani in affidamento a un’associazione che non aveva i requisiti necessari. Due dirigenti del Comune di Palermo sono indagati per abuso d’ufficio. Si tratta di Gabriele Marchese, responsabile del settore sanità e diritti degli animali, e Claudio Tedesco, responsabile del canile municipale di via Tiro a Segno. Il nucleo operativo del Corpo

Catania, pitt bull segregati e con le orecchie tagliate: due denunce

L'intervento della Polizia Locale e dei Carabinieri a San Cristoforo  FOTO

PITT BULL

CATANIA – Lo aveva rinchiuso in un sottoscala di poco più di un metro quadro, costretto a vivere tra i propri escrementi e senza possibilità di muoversi. Adesso il carceriere del pitt bull liberato nelle scorse ore a Catania dall’intervento della sezione di Vigilanza Ambientale della Polizia Locale – con la collaborazione dei Carabinieri di piazza

Catania, cani rinchiusi in garage bui e con poca aria : raffica di denunce

Blitz della Polizia in via Ustica, nel quartiere di San Giovanni Galermo

  CATANIA – Cani rinchiusi nei garage completamente al buio e con scarsa areazione. E’ quanto scoperto ieri da personale dei Commissariati Borgo-Ognina e Nesima, coadiuvato dalla Polizia Municipale, durante una serie di controlli in via Ustica, nel quartiere di San Giovanni Galermo, a Catania. All’interno di un garage è stato trovato un pitbull inglese che,

Caltagirone, assessore filmato mentre abbandona 4 cagnolini

Vito Dicara, responsabile della Cultura, si autosospende dalla carica

assessore

CALTAGIRONE – Abbandona in strada quattro cuccioli di cane ma non si accorge di essere ripreso dalle telecamere di videosorveglianza di una abitazione privata. Protagonista del deprecabile gesto non è un cittadino qualunque ma, come riporta il quotidiano La Sicilia,  l’assessore alla Cultura del Comune di Caltagirone, nel catanese, Vito Dicara. L’amministratore, 54 anni, di professione