Il cemento del clan Santapaola-Ercolano per i lavori della fibra ottica a Catania: 5 arresti

E' l'accusa contestata dalla Direzione Distrettuale Antimafia. Il provvedimento scaturisce dall’ulteriore approfondimento di segmenti investigativi dell’operazione "Chaos". Sequestrata la Conti calcestruzzi srl

CATANIA –  La cosca Santapaola-Ercolano forniva in maniera esclusiva ad alcune imprese impegnate nei lavori di posa in opera della fibra ottica a Catania il cemento occorrente per l’esecuzione dell’opera, di qualità scadente a condizioni deteriori rispetto a quelle praticate sul libero mercato. E’ l’accusa contestata dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ha chiesto e ottenuto dal GIP

Operazione “Chaos”, nomi e foto degli arrestati

Tutti gli arrestati nel blitz antimafia contro i clan Santapaola-Ercolano e Mazzei messo a segno questa notte dai Carabinieri del Ros
 

CATANIA – Blitz antimafia contro il clan Santapaola-Ercolano dei Carabinieri del Ros, che nella notte, in collaborazione con i reparti territoriali di Catania e Siracusa, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 24 persone, tra cui Antonio Tomasello, di 51 anni, ritenuto l’attuale reggente del clan. Ad altre sei persone il

Finanziava la latitanza di Matteo Messina Denaro: confiscati i beni del boss ergastolano Nastasi

Nel 2012, insieme alla moglie, era rimasto coinvolto nell'operazione “Mandamento”. Il provvedimento del Tribunale di Trapani colpisce un  patrimonio di 4 milioni di euro

TRAPANI – Beni per circa 4 milioni di euro sono stati confiscati dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani al boss ergastolano Antonino Nastasi, di 70 anni, e alla moglie Antonina Italia, di 65, coinvolti nell’indagine “Mandamento”, che nel 2012 aveva portato all’arresto degli esponenti di spicco dell’articolazione mafiosa di Castelvetrano. La

Messina, colletti bianchi al servizio dei Santapaola

L'operazione svela la presenza nella città dello Stretto di una cellula del clan catanese  LE FOTO DEGLI ARRESTATI

  MESSINA – Le mani della famiglia mafiosa Santapaola sulla città di Messina. Lo si sospettava da tempo. Ma solo oggi si è avuta la conferma, grazie all’operazione “Beta” dei carabinieri del Ros e del Comando provinciale che all’alba ha portato in carcere imprenditori e funzionari pubblici in un’inchiesta coordinata dal Procuratore aggiunto di Messina Sebastiano Ardita. Associazione mafiosa,

Mafia, colpo alla rete di fiancheggiatori di Matteo Messina Denaro

Blitz dei carabinieri a Marsala: presi 14 fedelissimi del super boss latitante 

MARSALA (TRAPANI) – Duro colpo alla ‘rete’ di fedelissimi che protegge il super boss latitante, Matteo Messina Denaro. Questa notte, i carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani hanno fatto scattare un blitz che ha portato all’arresto di quattordici fiancheggiatori della ‘primula rossa’ di cosa nostra. I provvedimenti di fermo sono stati emessi

Corruzione appalti Anas Toscana: ex assessore Bonafede tra gli indagati

Coinvolti anche un funzionario regionale e il marito dell'ex Assessore regionale al Lavoro

Bonafede

FIRENZE – C’è anche l’ex Assessore regionale al Lavoro Ester Bonafede – attualmente vice commissario dell’UdC in Sicilia – tra i diciannove indagati dai Pubblici Ministeri di Firenze nell’ambito dell’inchiesta sulla corruzione per gli appalti ANAS in Toscana. Nell’indagine della Procura fiorentina sarebbe coinvolto anche il coniuge della Bonafede Carmelo Carrara, ex magistrato per anni in servizio presso la Procura a Palermo

Mafia Nebrodi, minacce agli agricoltori per entrare in possesso dei loro terreni: 9 arresti

Ordinanze di custodia cautelare per esponenti dei clan fermati nei giorni scorsi

Al centro dell’inchiesta della Dda della Procura di Catania, l’azione di due clan che avrebbero minacciato allevatori e agricoltori per entrare in possesso dei loro terreni e ottenere contribuiti dell’Ue, aggirando così il ‘Protocollo Antoci’ che prevede la presentazione di un certificato antimafia