Siracusa, 13 arresti per traffico e spaccio di droga (FOTO)

Operazione congiunta di Squadra Mobile e Carabinieri 

SIRACUSA – Tredici persone, accusate di fare parte di tre sodalizi criminali operanti a Siracusa, sono state arrestate dalla Squadra Mobile e dai Carabinieri del comando provinciale del capoluogo aretuseo. La Direzione distrettuale antimafia della Procura di Catania, che ha chiesto i provvedimenti restrittivi, ipotizza, a vario titolo, i reati di associazione per delinquere, traffico

Incastrate dalla videosorveglianza, in manette due rapinatrici

Puntano pistola contro anziana per rubarle la borsa:  arrestate dai carabinieri di Modica (Rg)

COMISO (RAGUSA) – Ad incastrarle sono state le immagini registrate dalle telecamere dei sistemi di videosorveglianza. Due ventisettenni, Martina Lorena, di Vittoria, e Ketty Giannelli, di Comiso, sono state arrestate dai carabinieri della compagnia di Modica (Rg) perché ritenute autrici di una rapina a un’anziana, commessa nel febbraio scorso a Comiso.  Le due donne, che sono

Omicidi e droga: colpo al clan di Vizzini legato ai Santapaola

Operazione dei Carabinieri di Catania: 9 arresti

vizino

L’indagine, prosecuzione di quella denominata “Ciclope”, è stata avviata dopo alcuni gravissimi fatti di sangue verificatisi nel 2012 e 2013 nei territori di Francofonte, Vizzini e Grammichele. Gli investigatori, grazie a indagini tecniche e dinamiche poi riscontrate dalle dichiarazioni di alcuni collaboratori di giustizia, hanno accertato l’esistenza di un’organizzazione mafiosa e di ricostruirne la struttura organizzativa.

Mafia, ‘pizzo’ a due imprenditori di Taormina: 4 arresti

In manette presunti appartenenti a Cosa nostra etnea

taormina

TAORMINA (MESSINA) – Avevano preso di mira i titolari di due concessionarie d’auto di Taormina. I commercianti stanchi di subire le pressanti richieste di ‘pizzo’ hanno però trovato la forza e il coraggio di denunciare gli estortori ai carabinieri. Quattro persone ritenute presunti esponenti di Cosa Nostra etnea sono state arrestate dai carabinieri tra Taormina

Imprenditore taglieggiato denuncia: in manette 6 “santapaoliani” di Biancavilla

Inchiesta della Procura di Catania sul clan "Mazzaglia-Toscano-Tomasello"

Gli indagati per anni avrebbero taglieggiato un imprenditore locale che pagava loro la ‘protezione” per lavorare “senza problemi”. La vittima però ha trovato la forza di ribellarsi e ha iniziato a collaborare, confermando quanto emerso dalle indagini dei carabinieri

False cittadinanze, coinvolto anche un calciatore del Palermo

Inchiesta della Procura di Nola: due arresti

PALERMO – C’è anche un calciatore del Palermo tra quelli finiti sotto inchiesta per avere acquisito illecitamente la cittadinanza italiana in cambio di denaro. E’ quanto emerso dalle carte di una inchiesta della Procura di Nola nel Napoletano. Complessivamente sarebbero circa 300 i cittadini brasiliani, tra cui calciatori militanti nelle massime divisioni dei campionati italiano, francese