Caso Contrada, Cassazione revoca condanna ex 007

Per la Suprema Corte la sentenza è "ineseguibile e improduttiva di effetti penali"

contrada

ROMA – Annullata senza rinvio. La Corte di Cassazione ha revocato la condanna a 10 anni per concorso in associazione mafiosa che l’ex numero 2 del Sisde Bruno Contrada ha finito di scontare. Nella tarda serata di ieri, i giudici romani hanno dichiarato “ineseguibile e improduttiva di effetti penali la sentenza di condanna”, annullando senza rinvio