Mascali, sigilli a una cava abusiva che operava in un’area “vincolata” del Parco dell’Etna

I carabinieri hanno sequestrato in contrada Nocille un'area di 30.000 metri quadrati, di proprietà della “Soc. Inerti e Calcestruzzi Eteni S.C.” operante nel settore di estrazione di materiale basaltico lavico 

MASCALI  (CATANIA) – I Carabinieri del Comando per la Tutela dell’Ambiente – Nucleo Operativo Ecologico di Catania  hanno sequestrato in contrada Nocille di Mascali un’area di 30.000 metri quadrati, di proprietà della “Soc. Inerti e Calcestruzzi Eteni S.C.” operante nel settore di estrazione e frantumazione di materiale basaltico lavico. Si tratta, nel giro di pochi mesi, del

Carlentini, sequestrata cava in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico

Intervento della Guardia di Finanza di Siracusa. Il proprietario del sito è stato denunciato

  CARLENTINI (SIRACUSA) – La Guardia di Finanza di Siracusa ha sequestrato in contrada San Lio, nel territorio del comune di Carlentini, un’area di oltre 30 mila quadrati sottoposta a vincolo paesaggistico all’interno della quale era stata abusivamente realizzata una cava mineraria. Nell’area c’erano anche edifici realizzati in totale assenza di autorizzazioni. I Finanzieri impegnati nelle operazioni