Ciancio estraneo è un sollievo per la città

Una parte importante della storia cittadina, quella incarnata dall'85enne editore-direttore de La Sicilia, si sgrava dai sospetti degli ultimi anni

Ciancio

CATANIA – “Mere intuizioni o generici sospetti”. In ogni caso, nulla che possa provare rapporti diretti tra Raffaele Lombardo e Mario Ciancio Sanfilippo nel filone “varianti urbanistiche” del processo a carico dell’ex Presidente della Regione Siciliana. E’ tutta un’altra storia quella raccontata nelle motivazioni della sentenza della Corte d’Appello di Catania che lo scorso 31 marzo ha