Polverino Ilva nella discarica in odor di mafia: “Il ministro Galletti chiarisca”

Terza interrogazione alla Commissione Europea del parlamentare M5S Ignazio Corrao

Voli

PALERMO – “Il Ministro Galletti deve spiegare perché ha chiuso accordi con un’azienda in odor di mafia e chiarire come mai, sebbene abbia prima autorizzato e poi annunciato uno stop al trasferimento del polverino Ilva di Taranto alla discarica Cisma Ambiente di Melilli in Sicilia, siano arrivate altre decine di tonnellate di materiale da smaltire