Cittadinanza a stranieri senza requisiti: in manette dipendenti comunali di Augusta e Floridia

Operazione "Siracusao meravigliao" della Poliza: sette misure cautelari

AUGUSTA (SIRACUSA) – Avrebbero favorito la concessione della cittadinanza italiana a stranieri che non avevano i requisiti richiesti dalla normativa vigente. Questa l’accusa contestata, a vario titolo, a sette persone che sono state arrestate dalla polizia del commissariato di Augusta, in provincia di Siracusa. Tra destinatari delle misure cautelari anche alcuni dipendenti pubblici che sono finiti ai domiciliari: