Sale Bingo e il figlio del pm Saguto: nuove ombre su Forello

Nello studio del candidato sindaco M5S lavorava il figlio del pm a processo per corruzione 

forello

PALERMO – A tre giorni dal voto amministrativo di Palermo, nuove ombre si addensano su Ugo Forello: nello studio del candidato sindaco del M5s ha lavorato il figlio di Silvana Saguto, ex presidente della sezione misure di prevenzione del Tribunale rinviata a giudizio per corruzione, nell’ambito della gestione dei beni confiscati. A raccontare la vicenda

Palermo, nuovi veleni in casa M5s: spunta audio contro Forello

"Ombre" sulla gestione di Addiopizzo da parte del candidato sindaco. La replica: "Solo falsità"

m5s

PALERMO – Dopo l’inchiesta “Firme false”, nuovi veleni tornano a diffondersi nel M5s palermitano a un mese dal voto amministrativo. A rendere incandescente l’atmosfera in casa grillina, un audio di trenta minuti con accuse pesanti nei confronti del candidato sindaco Ugo Forello e del suo modo di gestire Addiopizzo, l’associazione da lui presieduta sino all’anno scorso.

Palermo, Pd senza simbolo con Orlando. Fi e Cp dicono sì a Ferrandelli

Comunali di primavera, si delineano le alleanze

Da Roma, il vicesegretario Guerini detta la linea. Malumori in casa dem, anche perché la linea dettata da Roma suona come un commissariamento. Sull’altro fronte i due partiti di centrodestra rompono gli indugi annunciando il sostegno al leader de I Coraggiosi, battuto da Orlando nel 2012

Crocetta rilancia: “Sono in campo e apro un nuovo movimento sicilianista e democratico”

"In campo anche alle Comunali". Ancora top secret nome e logo

Una lunga corsa verso palazzo d’Orleans, con tappa intermedia le Amministrative di primavera a Palermo. Sono gli obiettivi del nuovo movimento che Rosario Crocetta si prepara a battezzare in un kermesse in programma il prossimo 17 febbraio nel capoluogo siciliano

Palermo a cinque mesi dalle Amministrative: chi sarà il nuovo sindaco della “capitale” siciliana?

Il capoluogo di Regione voterà tra qualche mese il nuovo primo cittadino. Tutti gli schieramenti in campo per la corsa a sindaco

Mangerà il panettone, questo è certo, ma di sicuro gli andrà di traverso la colomba. A cinque mesi dal voto per l’elezione del nuovo sindaco palermitano, Leoluca Orlando Cascio è ai suoi minimi di popolarità. Riservatissimi sondaggi rivelerebbero una forbice tra il 12 e il 15 per cento. Manco sufficiente per il ballottaggio.