Scicli, bimbo sbranato dai randagi: 3 veterinari condannati

La Corte d'Appello di Catania riforma la sentenza di primo grado sulla morte di Giuseppe Brafa, 10 anni. Ridotta la pena all'ex sindaco

CATANIA – Riformata la sentenza di primo grado sulla morte del piccolo Giuseppe Brafa di 10 anni, sbranato da un branco di cani randagi in contrada Pisciotto, a Scicli, nel Ragusano, il 13 marzo 2009. La Corte d’Appello di Catania ha condannato a 5 anni e un mese di reclusione i tre veterinari dell’Asp Ragusa,

Strage Borsellino, assolti i nove imputati condannati ingiustamente

La sentenza della Corte d'Appello di Catania dove si è celebrato il processo di revisione

borsellino

CATANIA – La Corte d’Appello di Catania, che celebrava il processo di revisione delle condanne, alcune delle quali all’ergastolo, emesse a Caltanissetta a carico di 9 persone coinvolte ingiustamente nell’attentato in cui morirono il giudice Paolo Borsellino e i 5 agenti della scorta, ha assolto tutti gli imputati dall’accusa di strage. Il processo di revisione

Mafia, la Corte d’appello di Catania confisca i beni all’ex “re dei supermercati” Sebastiano Scuto

In revisione del provvedimento di primo grado

Imposta anche la sorveglianza speciale con l’obbligo di firma. Il provvedimento è stato notificato al suo avvocato, il professore Giovanni Grasso che ha annunciato ricorso in Cassazione, definendolo “anomalo e ingiustificato”