Le mani della mafia sull’import-export di pesce: in manette imprenditore di Gela

Emanuele Catania, 69 anni, è stato arrestato per associazione mafiosa. Secondo la Dda di Caltanissetta era legato al boss Salvatore Rinzivillo e a Francesco Guttadauro 

GELA (CALTANISSETTA) – L’imprenditore gelese del settore ittico, Emanuele Catania, 69 anni, è stato arrestato su ordine del gip del Tribunale di Caltanissetta per associazione mafiosa. L’inchiesta della Dda nissena avrebbe alzato il velo sul commercio di prodotti ittici nel Mediterraneo. Sono anche state sequestrate aziende per 7 milioni di euro. L’arresto è stato eseguito