Da Bersani a Cuffaro, chi chiede la scarcerazione di Dell’Utri

A due giorni dalla decisione del Tribunale di Sorveglianza di Roma non si placa il dibattito sulla necessità di un trattamento umano per i detenuti anziani e malati

scarcerazione

ROMA – A due giorni dalla decisione del Tribunale di Sorveglianza di Roma, che giovedì ha respinto la richesta di sospensione della pena per motivi di salute per l’ex senatore Marcello Dell’Utri – 76 anni, in carcere per concorso in associazione mafiosa – non si placa il dibattito sulla possibilità di scarcerazione per i detenuti anziani e malati. Ad intervenire sulla vicenda,

Nelle carte di Falcone un appunto su Berlusconi

Ordinando alcuni incartamenti nell'ufficio del giudice, l'ex assistente si è imbattuto nell'appunto sui rapporti tra Berlusconi e i magiosi Cinà e Mangano

PALERMO – Mentre l’opinione pubblica si divide sulla vicenda di Marcello Dell’Utri – detenuto per concorso in associazione mafiosa, cui il giudice di Sorveglianza ha negato la sospensione della pena per motivi di salute – un nuovo elemento su presunti rapporti tra mafia, imprenditoria e politica arriva da Palermo, e precisamente dalla carte di Giovanni Falcone.

Il caso Dell’Utri e il dramma della malattia in carcere

L'ex senatore e co-fondatore di Forza Italia ha annunciato la sospensione delle tre per protesta contro la decisione dei giudici DA BERSANI A CUFFARO, CHI CHIEDE LA SCARCERAZIONE

ROMA – Il grido di dolore si era levato ieri sulle colonne de Il Tempo: “Giudici, liberate il mio Marcello!”, urlava mattina la signora Miranda Ratti Dell’Utri in una lunga lettera pubblicata dal quotidiano romano. Sullo sfondo la decisione del giudice del Tribunale di Sorveglianza, che ieri pomeriggio ha respinto la richiesta di sospensione della

Dell’Utri, la provocazione di Sansonetti: “Perché non lo fuciliamo?”

Sulla vicenda dell'ex senatore, che sconta una condanna per mafia cui ieri il Tribunale ha negato la sospensione della pena per motivi di salute, è intervenuto anche il direttore de "Il Dubbio" 

Sansonetti

ROMA – Sulla vicenda di Marcello Dell’Utri, ex senatore di Forza Italia che sconta una condanna per mafia cui ieri il Tribunale di Sorveglianza ha negato la sospensione della pena per motivi di salute, è intervenuto anche il direttore de “Il Dubbio” Pietro Sansonetti. Che in un’editoriale pubblicato ieri ha lanciato una provocazione: “Ma allora

Dell’Utri resta in carcere: respinta la richiesta di sospensione della pena per motivi di salute

L'ex senatore, 76 anni, versa in gravi condizioni di salute. Alla cardiopatia e al diabete si è aggiunto anche un tumore

Dell'Utri

ROMA – Resta in carcere l’ex senatore Marcello Dell’Utri, condannato in via definitiva a sette anni per concorso in associazione mafiosa. Il Tribunale di Sorveglianza di Roma ha respinto la richiesta di sospensione della pena presentata dai legali dell’ex parlamentare. Dell’Utri, settantasei anni, versa in precarie condizioni di salute. Alla cardiopatia e al diabete, da

Stragi ’93, Berlusconi e Dell’Utri indagati a Firenze

Con l'ex premier è indagato anche l'ex senatore Marcello Dell'Utri, che sconta in carcere una condanna a sette anni per concorso esterno in associazione mafiosa 

Stragi

PALERMO – L’ex premier Silvio Berlusconi è indagato a Firenze come “mandante occulto” delle stragi mafiose del 1993. Alla base della decisione dei magistrati fiorentini, che hanno riaperto un fascicolo chiuso nel 2011, le intercettazioni del boss Giuseppe Graviano che racconta di presunti collegamenti con il leader di Forza Italia. Con Berlusconi è indagato anche l’ex

Antimafia, Giarrusso: “Fava? Si candida per favorire Musumeci”

Il deputato nazionale del Movimento Cinque Stelle si inserisce nella polemica scoppiata questa mattina tra la famiglia Impastato e il candidato governatore della sinistra

Giarrusso

PALERMO – “Perché uno come Claudio Fava si candida alla Presidenza della Regione Siciliana sapendo che non vincerà?”. A chiederselo, in un lungo post su Facebook, è il senatore del Movimento Cinque Stelle Mario Michele Giarrusso, che si inserisce nella polemica scoppiata questa mattina tra la famiglia Impastato e il candidato governatore della sinistra. I familiari dell’attivista

Rebibbia, Dell’Utri ricoverato. Il Garante: “Tutelare la sua salute”

La delegazione del Garante ha incontrato l'ex senatore, da tempo malato

Dell'Utri

ROMA – Sono “particolarmente critiche” le condizioni di salute di Marcello Dell’Utri, ricoverato presso l’infermiera del Carcere di Rebibbia. Lo ha rivelato pochi minuti fa il Garante nazionale per i detenuti, che nel corso di una visita presso la casa circondariale del Lazio ha avuto modo di verificare le condizioni di molti carcerati e tra questi