Vittoria, sigilli al tesoro di Giovanni Cilia. Dai fiori agli affari con i Calabresi

L'operazione della DIA con il coordinamento della DDA di Catania e la collaborazione dei Centri Operativi di Roma e Catanzaro

Cilia

VITTORIA (RAGUSA) – Un patrimonio stimato in oltre 20 milioni di euro comprendente aziende in Sicilia, Lazio e Campania, magazzini, attività commerciali e immobili. E ancora depositi, terreni, autoveicoli e disponibilità bancarie e finanziarie. E’ quanto hanno sequestrato nelle scorse ore gli uomini della Direzione Investigativa Antimafia di Catania diretta dal dr. Renato Panvino a Giovanni Cilia, 63

Picanello, sequestri per 5 milioni di euro ai fratelli Morabito

Tutti i dettagli dell'operazione che ha portato al sequestro di beni per circa 5 milioni di euro ai "signori della droga" organici alla famiglia Santapaola

Morabito

  CATANIA – “Neanche un mese fa la DIA aveva assestato un duro colpo ad una famiglia, quella dei Nizza, impegnata nel traffico di stupefacenti a livello internazionale. I Nizza sono i capi indiscussi di Librino, quartiere che le Istituzioni stanno cercando di recuperare. Oggi abbiamo assestato un colpo in un altro rione, quello di Picanello, dove

Librino, blitz nel fortino dello spaccio: 36 arrestati e 100 perquisizioni

I Carabinieri hanno passato al setaccio il quartiere nella periferia sud della città, considerato il più redditizio “supermarket” della droga  (NOMI E FOTO)

CATANIA – Vasta operazione operazione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Catania. Dalle prime luci dell’alba, duecento militari hanno passato al setaccio un intero agglomerato della periferia sud della città, il quartiere Librino, considerato il più redditizio “supermarket” della droga, all’esito di una imponente e complessa attività investigativa che ha portato all’emissione di un provvedimento di

Operazione “Gorgoni”, nomi e foto degli arrestati

Nell'operazione della DIA di Catania coinvolti anche funzionari pubblici e un giornalista locale accusato di corruzione. I NOMI DEI 16 ARRESTATI

  CATANIA – Un quadro di osmosi tra colletti bianchi, imprenditori collusi e clan, per descrivere il quale gli inquirenti ricorrono alla mitologia greca. Come le Gorgoni, i colletti bianchi arrestati ieri dalla DIA di Catania, con il coordinamento della DDA della Procura etnea, avevano il potere di “pietrificare” la concorrenza nel settore dei rifiuti attraverso un patto scellerato

Il direttore della Dia Giuseppe Governale in visita al Centro operativo di Catania

Nel corso dell’incontro sono state analizzate le attività investigative in corso ed individuate future strategie da adottare nella lotta al fenomeno mafioso

CATANIA – Il direttore della DIA, generale Giuseppe Governale, ha visitato il Centro Operativo di Catania, dove ha incontrato il capo Centro, primo dirigente della Polizia di Stato, Renato Panvino, funzionari, ufficiali e il personale in servizio nella struttura, nonché una rappresentanza della dipendente Sezione operativa di Messina. Nel corso dell’incontro, si legge in una

“E’ in affari con il clan mafioso di Mistretta”: sequestrati beni per 1,1 milioni a imprenditore

Nel mirino della DIA il patrimonio di Antonino Smiriglia già colpito a luglio da un altro provvedimento di sequestro da 4 milioni

  MESSINA – Beni per 1,1 milioni di euro sono stati sequestrati ad Antonino Smiriglia, noto imprenditore di Sant’Agata di Militello (Me) legato, secondo gli inquirenti, alla famiglia mafiosa di Mistretta. Il provvedimento è stato eseguito da personale della DIA di Messina, supportato dal Centro Operativo di Catania – su disposizione del Tribunale Misure di

Catania, confisca da 1,5 milioni a imprenditore vicino ai clan

Nel mirino della Direzione Investigativa Antimafia il patrimonio di Vincenzo Salvatore Rapisarda, coinvolto nelle operazioni "En Plein" e "Viceré"

CATANIA – E’ in corso da parte di personale della Direzione Investigativa Antimafia di Catania l’esecuzione di un decreto di confisca, emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti dell’imprenditore Vincenzo Salvatore Rapisarda, già arrestato nel 2015, nell’ambito dell’operazione della Procura Distrettuale Antimafia “En Plein”, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare

Sequestro da 3 milioni di euro a esponenti clan Rinzivillo e Madonia

Destinatari dei provvedimenti della Dia di Caltanissetta Carmelo Vella, 56enne di Gela e Nicolò Falcone, 68enne di Montedoro

Santapaola-Ercolano

CALTANISSETTA – Cinque aziende, tre immobili, 59 terreni, nonché alcune autovetture e numerosi rapporti bancari, per un valore complessivo di oltre 3 milioni e mezzo di euro, sono stati confiscati dalla Dia di Caltanissetta, che ha eseguito due decreti emessi dal locale Tribunale-Sezione misure di prevenzione. Destinatari dei provvedimenti, disposti su proposta del direttore della Dia, Carmelo

Messina, arrestati due imprenditori. Sequestrate Ferrari e Maserati

L'operazione dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Messina con il concorso della locale Sezione Operativa DIA

MESSINA – Trasferimento fraudolento di titoli e valori. E’ il reato contestato dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Messina, diretta dal Procuratore Maurizio De Lucia, a due imprenditori arrestati questa mattina dai Carabinieri del Comando Provinciale con il supporto della sezione locale della DIA. Si tratta di Antonino Lamonica, 51 anni, e del figlio Giuseppe,

Messina, blitz DIA: sigilli alla clinica Cappellani

L'operazione della DIA messinese, con il supporto del Centro Operativo di Catania e dalla Guardia di Finanza

MESSINA – Dalle prime ore del mattino, personale della Dia di Messina, supportato dal Centro operativo di Catania, e militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza dello Stretto, a conclusione di indagini coordinate dal procuratore Maurizio De Lucia, stanno sequestrando un ingente patrimonio immobiliare, per un valore di 10 milioni di euro, destinato