Gela, spacciava ai domiciliari: 28enne arrestato con 5 chili di droga

Durante un controllo di routine nell'appartamento di un pregiudicato, i Carabinieri hanno scoperto un ingente quantitativo di hashish, marijuana e cocaina

GELA (CALTANISSETTA) – Era agli arresti domiciliari, ma ciò nonostante A.C., pregiudicato gelese di 28 anni, riusciva a spacciare hashish, marijuana e cocaina. Sono stati i carabinieri a scoprire che nella sua abitazione il giovane custodiva un ingente quantitativo di droga.  Durante un controllo di routine, i militari dell’Arma hanno notato un atteggiamento nervoso del 28enne

Evade per amore, lei lo rifiuta e viene picchiata

E' successo a Riesi, nel nisseno. In manette, un 38enne, che si era invaghito della madre di un amico

RIESI (CALTANISSETTA) – Evade dai domiciliari per amore. Ma la donna di cui si era invaghito lo respinge e viene picchiata insieme a uno dei figli accorsa in suo aiuto. I Carabinieri della Stazione di Riesi (Cl) hanno arrestato in esecuzione di un‘ordine di custodia in carcere un uomo, M.S. di 38 anni, originario di Mazzarino, per

Pubbliservizi, l’ex presidente Messina ai domiciliari

Il Tribunale del Riesame di Catania accoglie il ricorso dei legali dell'ex numero uno della Partecipata arrestato per corruzione nell'inchiesta "Cerchio magico"

pubbliservizi

CATANIA – Arresti domiciliari per Adolfo Messina, l’ex presidente della Pubbliservizi arrestato il 3 luglio scorso dalla Guardia di Finanza con l’accusa di corruzione nell’ambito dell’inchiesta “Cerchio magico” della Procura di Catania. Il Tribunale del Riesame di Catania, come riporta Livesicilia.it, ha accolto il ricorso presentato dai legali di Messina. Le motivazione del provvedimento saranno

Evade dai domiciliari e rapina una tabaccheria

Un pluripregiudicato arrestato dalla Polizia al termine di un inseguimento per le vie del centro di Catania

CATANIA – Evade dai domiciliari e commette una rapina. Agenti delle Volanti dell’Upgsp di Catania hanno arrestato Domenico D’Anna, pluripregiudicato catanese di 41 anni. E’ accusato di rapina aggravata ed evasione dagli arresti domiciliari. L’uomo sarebbe l’autore della rapina messa a segno ieri mattina verso le 13.30 in una tabaccheria di viale Vittorio Veneto. I

Riina, il giorno delle polemiche: “Stia in carcere, lui non ebbe pietà”

La pronuncia della Cassazione sulla possibilità di differire la pena del boss, per motivi di salute ed età avanzata, ha acceso ieri un aspro dibattito 

Riina

E’ la prova che la ferita non si è mai chiusa, che lo squarcio delle Stragi di mafia sulla pelle dell’Italia non si è mai rimarginato. La pronuncia della Corte di Cassazione sulla possibilità di differire la pena a carico di Totò Riina, per intervenute condizioni di salute ed età avanzata, ha acceso ieri un aspro dibattito nei