Mafia e politica, a casa chi ringraziava la famiglia del boss

Nelle carte dell'inchiesta Polis i ringraziamenti del deputato regionale Micciché alla famiglia Musto, espressione della mafia niscemese

mafia e politica

Per ritrovare il suo nome sulle prime pagine dei giornali bisogna tornare a febbraio di quest’anno, ovvero al “caso disabili” svelato dalla trasmissione Le Iene che ne causò le dimissioni da Assessore regionale alla Famiglia. Eppure Gianluca Micciché – deputato ARS eletto nel 2012 nelle fila dell’UdC, oggi membro dei Centristi per la Sicilia – è citato anche nelle carte dell’operazione “Polis”, che negli ultimi giorni ha riacceso l’attenzione sul tema del voto di scambio tra mafia e politica nella città di Niscemi

Niscemi, il prezziario del voto di scambio e le mire sulle Regionali

Nelle carte dell'inchiesta l'interesse dei niscemesi per le scorse elezioni regionali. Ieri l'arresto di 9 persone tra cui l'ex sindaco della città nissena

Voto di scambio

NISCEMI – C’è un vero e proprio “prezziario” del voto di scambio nelle carte dell’inchiesta che ha portato ieri mattina all’arresto di nove persone da parte della Dda della Procura di Caltanissetta. Un’operazione che ha fatto scalpore, per la presenza tra i fermati dell’ex sindaco di Niscemi, Francesco La Rosa, reduce dal ballottaggio perso appena cinque giorni fa contro lo