“Questo non è un Natale, chiediamo i nostri diritti”

Le famiglie che da 23 giorni vivono accampate in Cattedrale per rivendicare una casa e un lavoro si preparano alle Feste

Disagiati

  CATANIA – La scena più bella, in questa sera di malinconia assoluta, avviene quando un uomo sulla cinquantina di carnagione scura si avvicina e interpella il capannello di persone davanti la Cattedrale: “Non sugnu rumenu, sugnu di Giarre. Sugnu senza na lira. Aviti qualche cosa di spicci?”. I “disagiati” che da ventitré giorni vivono

Catania, Cattedrale chiusa causa occupazione. Polemica anche con la Caritas

Non si placa il dramma di una ventina famiglie di alcuni quartieri popolari catanesi da giorni accampate sul sagrato della prima chiesa cittadina per protestare contro l'Amministrazione

CATTEDRALE

CATANIA – Non si placa il dramma di una ventina famiglie di alcuni quartieri popolari catanesi da giorni accampate sul sagrato della Cattedrale di Sant’Agata per protestare contro l’Amministrazione comunale e le Autorità sulla gestione dell’emergenza abitativa in città. Una situazione drammatica, appunto, che nelle ultime ore si è “arricchita” di un nuovo episodio. Ieri la Cattedrale è