De Luca, oggi la sentenza sul ‘Sacco di Fiumedinisi’

Il neo deputato regionale dell'Udc ieri ha lasciato i domiciliari e si è recato recarsi in aula a Messina per l'ultima udienza del processo in cui è imputato per concussione e falso

MESSINA – Accompagnato dai carabinieri è arrivato al Tribunale di Messina per l’ultima udienza del processo in cui è imputato per concussione, falso e abuso d’ufficio. E ai giudici, Cateno De Luca, arrestato ieri per evasione fiscale, ha reso dichiarazioni spontanee. Con il neo deputato regionale dell’idc-Sicilia Vera c’erano la moglie, i suoi legali Carlo

Su Fb l’ultima provocazione di Cateno De Luca: “Sapevo dell’arresto, vi offro il caffè del galeotto”

Il neo deputato regionale dell'Udc - finito ai domiciliari per evasione fiscale nel corso di un'operazione congiunta di Guardia di Finanza e Carabinieri - ha commentato sul social network il proprio arresto  DALLO SHOW IN MUTANDE ALLA RIELEZIONE E ALL'ARRESTO: RITRATTO DELL'IMPRESENTABILE CATENO DE LUCA

MESSINA – “Sapevo già che mi avrebbero arrestato, perchè in certi ambienti mi avevano avvertito!”. Non è un passo de “Le mie prigioni” di Silvio Pellico, ma l’incipit del messaggio che Cateno De Luca ha postato sulla sua bacheca Facebook dopo essere stato posto ai domiciliari nella sua abitazione di Fiumedinisi, nel messinese, con l’accusa di

Dallo show in mutande alla rielezione e all’arresto Ritratto dell’impresentabile Cateno De Luca

Il deputato regionale, rieletto all’ARS alle ultime elezioni nelle fila dell’Udc, è finito ai domiciliari con l’accusa di associazione a delinquere finalizzata all’evasione fiscale. Dopo le Regionali puntava a fare il sindaco di Messina

MESSINA – “I nostri non sono voti drogati ma è un consenso puro. Mi prenderò una pausa di una settimana con l’auspicio che il 9 si chiuda il mio calvario giudiziario per essere un uomo libero e coltivare i miei valori”. Così Cateno De Luca festeggiava lunedì sera la sua rielezione nelle file dell’Udc. E

EVASIONE FISCALE, ARRESTATO CATENO DE LUCA

Il deputato regionale, rieletto all'ARS alle ultime elezioni nelle fila dell'Udc, è finito ai domiciliari con l'accusa di associazione a deliqnuere finalizzata all'evasione fiscale. Un'altra persona arrestata, otto i  totale gli indagati

MESSINA – Nella mattinata odierna, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Messina a conclusione di articolate e complesse indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Messina, militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Messina e della Compagnia Carabinieri di Messina Sud hanno sottoposto alla misura

Evasione fiscale da 14 milioni: 5 denunce a Gela

Nel mirino della Guardia di Finanza di Caltanissetta due società operanti su tutto il territorio regionale nel settore degli impianti elettrici. Sequestrati 150 mila euro e immobili

GELA (CALTANISSETTA) – La Guardia di Finanza di Caltanissetta ha scoperto una maxi evasione fiscale da 14 milioni di euro a opera di due società gelesi attive su tutto il territorio regionale nel settore degli impianti elettrici. Le indagini dei finanzieri hanno ricostruito l’intero volume di affari dal 2011 al 2016, accertando gli ingenti profitti conseguiti

Siracusa, imprenditore ma “evasore totale”: sequestrati beni per 1,5 milioni

Destinatario del provvedimento, eseguito dalle Fiamme Gialle, l’amministratore di una ditta individuale, operante nel settore della fabbricazione di infissi in alluminio

SIRACUSA – Era in attività dal 2011 ma non mai pagato un euro di imposte, occultando al fisco operazioni imponibili per oltre 2,2 milioni di euro. L’evasore totale scovato dalla Guardia di Finanza è l’amministratore di una ditta individuale siracusana, operante nel settore della fabbricazione di infissi in alluminio. Gli uomini delle Fiamme gialle gli

Siracusa, sequestrate quote societarie di 6 imprese della Fiera del Sud

Indagini della Gdf sulla costruzione del centro commerciale: accertata un'evasione fiscale di quasi 250 mila euro

SIRACUSA – Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Palermo ha eseguito un provvedimento di sequestro per equivalente emesso d’urgenza dalla Procura della Repubblica di Siracusa, relativo alle quote societarie, ai beni patrimoniali ed alle disponibilità finanziarie riconducibili agli amministratori di fatto e di diritto delle società che si sono avvicendate nella proprietà

Siracusa, sequestrati beni a imprenditore cinematografico

Secondo la Guardia di Finanza avrebbe evaso 226 mila euro di imposte

SIRACUSA – La Guardia di Finanza di Siracusa ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di una villa, con annesso terreno agricolo, in contrada Mascalucia a Sortino (SR), di proprietà del titolare della ditta individuale “Auteri Carlo”, operante nel settore delle “produzioni cinematografiche e di video”. Le indagini dei Finanzieri della Compagnia di Siracusa, coordinate

Accoglienza migranti, sequestrati i crediti di Onlus: distribuiva utili

Sentenza del Tribunale di Siracusa in applicazione della normativa sul recupero presso terzi del credito fiscale

SIRACUSA – La seconda sezione del Tribunale di Siracusa ha disposto il recupero presso terzi da parte dell’Agenzia delle Entrate a parziale saldo del debito fiscale della Clean Service Onlus, cooperativa  rimasta coinvolta dell’inchiesta “Affare Immigrazione” portata a segno dalla Guardia di Finanza nel 2016.  Alla cooperativa, che aveva gestito nell’aretuseo un centro di accoglienza per immigrati,

Evasione fiscale, sequestrati beni per 500 mila euro a un imprenditore di Vittoria

Il provvedimento eseguito dalla Guardia di Finanza di Ragusa

VITTORIA (RAGUSA) – La Guardia di Finanza, in esecuzione di un decreto emesso dal Gip del Tribunale di Ragusa, Andrea Reale, ha sequestrato beni per un valore di circa mezzo di milione di euro riconducibili a un imprenditore di Vittoria operante nel settore della fabbricazione e commercializzazione di imballaggi per prodotti ortofrutticoli. Il sequestro scaturisce da