“Questo non è un Natale, chiediamo i nostri diritti”

Le famiglie che da 23 giorni vivono accampate in Cattedrale per rivendicare una casa e un lavoro si preparano alle Feste

Disagiati

  CATANIA – La scena più bella, in questa sera di malinconia assoluta, avviene quando un uomo sulla cinquantina di carnagione scura si avvicina e interpella il capannello di persone davanti la Cattedrale: “Non sugnu rumenu, sugnu di Giarre. Sugnu senza na lira. Aviti qualche cosa di spicci?”. I “disagiati” che da ventitré giorni vivono

La calunnia, il fango, ma infine la Giustizia. Che vince sempre

La reputazione è il bene più prezioso della vita. Misura la nostra attenzione per il prossimo ed è odiata da chi odia il prossimo

Calunnia

Per un uomo la reputazione è tutto. La reputazione si guadagna giorno per giorno, non vive di rendita, non si eredita, e si può perderla in un momento perché ogni giorno ed in ogni scelta siamo chiamati a decidere se comportarci bene verso il prossimo o se no. Quando ho deciso di iscrivermi a giurisprudenza

Dal Palazzo alla vocazione: l’ex Assessore Interlandi ha preso i voti

L'ex componente del Governo Lombardo ha scelto di entrare a far parte dell'Ordo Virginum come laica consacrata. Potrà ancora lavorare

Interlandi

L’immagine del profilo Facebook è il Matrimonio mistico di Santa Caterina d’Alessandria del Parmigianino, capolavoro manierista del 1529. Il Bambino Gesù, accoccolato sul grembo della Vergine, tiene la mano alla Martire d’Alessandria sposandola nella Fede. La stessa che ha portato la proprietaria del profilo Fb a prendere i voti come laica consacrata dell’Ordo Virginum

La Notte degli ultimi

L'Angelo Federico è un'associazione che anche sotto Natale consegna viveri e vestiti ai senzatetto di Catania. L'abbiamo seguita per una notte

‘U zzu Cammelu vive nell’astanteria di un ospedale a Catania. Ad occhio avrà una cinquantina d’anni, e quando i volontari gli porgono la busta con i viveri – un panino, un uovo sodo, della frutta, alcune merendine, una bottiglietta d’acqua – lo accetta con un sorriso di gratitudine discreta.