Catania, getta candeggina sul volto della fidanzata. Compagno violento arrestato dalla Squadra Mobile

Accade in piazza Federico di Svevia, uno dei luoghi della movida su cui si affacciano molti ristoranti e dove passeggiano ogni sera migliaia di giovani

Candeggina sul volto di una donna. Accade a Catania, in piazza Federico di Svevia, uno dei luoghi della movida catanese su cui si affacciano decine di ristoranti e dove passeggiano ogni sera migliaia di giovani.  Proprio lì, in uno dei caseggiati che circondano il Castello federiciano, si è consumato l’efferato atto di violenza. Responsabile un uomo

Rosolini, morta dopo esplosione bombola: fu omicidio

Svolta nelle indagini sulla morte della 32enne Laura Tirri avvenuta il 25 marzo dopo 18 giorni di agonia: arrestato il compagno per femminicidio

ROSOLINI (SIRACUSA) – Non è stato un incidente domestico ma un omicidio. A quasi sei mesi dalla morte, arriva la svolta nelle indagini sulla morte di Laura Tirri, la 32 enne di Rosolini (Sr) deceduta dopo 18 giorni di agonia al Civico di Palermo per i postumi di ustioni sul 40% del corpo causate dalle

Botte e minacce su WhatsApp inneggianti al femminicidio: denuncia marito violento

L'indagine della Polizia postale partita dopo l'ennesima aggressione subita dalla donna

CATANIA – Ancora un marito violento che viene allontanato da casa. La Procura distrettuale di Catania, nel corso di indagini a carico di un 49enne, indagato del delitto di maltrattamenti in famiglia, di lesioni aggravate in danno della moglie e di atti persecutori, delegate alla locale Polizia Postale, ha ottenuto dal Gip di Catania la

La festa delle donne è come Donald Trump

Il pensiero più emozionante che ho letto in questo 8 marzo è scritto da un uomo

femminismo donne futuro

Sento parlare di sciopero in salsa rosa, di femminismo di frontiera, di “boldrinate” come la lotta a suon di “sindaca, assessora e consigliera”. Sento parlare di “femminicidio” come se un neologismo che usi la radice “femm-” possa trasformare la violenza da sempre esistita e inaccettabile in qualcosa di più

Problemi economici alla base della violenza: ecco la genesi delle “tragedie” in famiglia

Lo so, al solo sentir nominare la sociologia o la psicologia sociale, vi viene una barba che neanche Rasputin. Eppure, a leggerne qualcosa anche solo per saperne parlare, si acquisiscono chiavi di lettura del sociale di gran lunga più pertinenti rispetto a quelle che si conseguono guardando Pomeriggio 5. Si esce dagli alberi, per così

“Questo non è amore”, perché sia ogni giorno San Valentino

Tribù sposa la campagna di sensibilizzazione della Polizia di Stato per una società in cui si denunci anziché celebrare funerali

In Italia, ogni tre giorni e mezzo viene ammazzata una donna dal proprio compagno. Nel 2016, i numeri che dipingono questa tela drammatica sono altissimi: 108 gli omicidi, 11.400 gli atti persecutori, 12.829 i maltrattamenti in famiglia, 13.146 le percosse e 3.759 le violenze sessuali

Milano, uccisa dal marito dopo 20 anni di violenze: la donna era originaria di Pantelleria

Il delitto al culmine dell'ennesima lite: la vittima aveva scoperto che lui aveva un figlio da un'altra relazione

Rosanna Belvisi accoltellata 23 volte dal coniuge, Luigi Messina. La coppia era appena rientrata nel capoluogo lombardo dopo un mese trascorso nell’isola. Già nel 1995 era stata accoltellata alla schiena in casa dall’uomo