La festa delle donne è come Donald Trump

Il pensiero più emozionante che ho letto in questo 8 marzo è scritto da un uomo

femminismo donne futuro

Sento parlare di sciopero in salsa rosa, di femminismo di frontiera, di “boldrinate” come la lotta a suon di “sindaca, assessora e consigliera”. Sento parlare di “femminicidio” come se un neologismo che usi la radice “femm-” possa trasformare la violenza da sempre esistita e inaccettabile in qualcosa di più