ODA, la difficile estate dei lavoratori senza stipendio

All'Opera Diocesana di Accoglienza il personale è andato in ferie senza ricevere il dovuto. Disagi anche per tra le famiglie dei pazienti

lettera

E’ un’estate difficile per i lavoratori dell’ODA di Catania, medici, infermieri e operatori sanitari. L’ennesima dopo vent’anni di tribolazioni, racconta la professoressa Anna Ciancio, che all’Opera Diocesana di Accoglienza lavora da una vita. E che anche quest’anno è andata in “ferie” con la preoccupazione di uno stipendio che non arriva e di una struttura le cui sorti,