Inchiesta “Tax free”, al via a Catania il processo per corruzione a Virlinzi

Tra gli imputati l’ex presidente dell’ottava sezione della locale commissione Tributaria provinciale, Filippo Impallomeni, che secondo l'accusa avrebbe avantaggiato l'imprenditore in 10 contenziosi con l'Agenzia delle Entrate

CATANIA – Si è aperto davanti al Tribunale di Catania il processo “Tax free” che vede alla sbarra per corruzione il noto imprenditore Giuseppe Virlinzi, il suo ex commercialista, Giovanni La Rocca, l’ex presidente dell’ottava sezione della locale commissione Tributaria provinciale Filippo Impallomeni e il direttore commerciale della Virauto Agostino Micalizio. Tra gli imputati anche