La storia infinita delle finanze catanesi: la Corte dei Conti “bacchetta” i revisori

A riaccendere il dibattito sui conti cittadini due delibere inviate dalla Corte dei Conti relative al Rendiconto finanziario del 2015 e all'ormai mitico Piano di Riequilibrio finanziario. L'Amministrazione dovrà rispondere entro 20 giorni

Molino

L’organo di controllo evidenzia gravi criticità su entrambi i fronti, ed invita l’Amministrazione catanese a fornire dettagli entro venti giorni, che per quanto riguarda la prima delibera scadranno mercoledì prossimo. A fronte di ciò, soltanto nelle scorse ore i rilievi dei giudici contabili sono stati resi noti ai membri della Commissione Bilancio. Un silenzio giudicato da molti inopportuno, visto che sulla situazione finanziaria dell’ente si gioca una partita fondamentale per il futuro dell’Ente.